Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Salini Impregilo al vertice del Terzo Valico

Salini Impregilo torna al comando del consorzio Cociv, il general contractor che in forza del contratto del 16 marzo 1992 (aggiornato nel 2011) ha il compito di realizzare il Terzo valico dei Giovi. Questo dopo il provvedimento del prefetto di Roma Paola Basilone firmato il 16 novembre 2018, d'intesa con il presidente dell'Anac Raffaele Cantone che ha stabilito la cessazione anticipata dall'incarico dell'amministratore straordinario Marco Rettighieri. In questo modo si torna alla gestione ordinaria, e dunque in mano ai soci, il consorzio Cociv. La società è controllata al 64% da Salini Impregilo, a cui ora spetta nominare i vertici tecnici e amministrativi.
Rettighieri era stato nominato amministratore straordinario il 3 marzo 2017 (la scadenza naturale, più volte prorogata, sarebbe arrivata al 15 gennaio 2019) dopo le inchieste per corruzione a Roma e Genova che hanno coinvolto i vertici del Cociv e imprese sub-affidatarie. Il prefetto e il capo dell'Anac hanno motivato la cessazione dell'incarico con il venire meno delle esigenze anti-corruzione, perché sono state tutte concluse senza intoppi o ricorsi le gare previste per l'opera. Anche se per dare continuità all'opera occorre ora sbloccare i lavori previsti per il quinto e sesto lotto costruttivo. Quasi contestualmente alla cessazione anticipata dell'incarico all'ingegner Rettighieri ha rassegnato le dimissioni anche il commissario di governo per la realizzazione del Terzo valico, Iolanda Romano. Quest'ultima lascia anche l'incarico ricoperto all'interno all'Osservatorio ambientale.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare