Array ( [0] => 12 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Limiti ai trasporti eccezionali su A26

L'associazione degli spedizionieri genovesi ha comunicato il 21 novembre che la Società Autostrade ha "sospeso la concessione" delle autorizzazioni ai trasporti eccezionali con massa complessiva superiore a 75 tonnellate sull'autostrada A26 per svolgere controlli sui viadotti. Spediporto precisa che questa autostrada è l'unica che attualmente può essere usata dai trasporti eccezionali per raggiungere il porto di Genova.
Il direttore generale dell'associazione, Giampaolo Botta, dichiara che "quello che ci preoccupa di più è il fatto che la sospensione è avvenuta senza preavviso. Molti operatori avevano già in mano le autorizzazioni al trasporto, ma i loro carichi sono stati bloccati, e ad oggi non si ha idea dei tempi con cui verranno riattivate le autorizzazioni. Fino a quel momento non sarà possibile garantire a molti importanti clienti questo servizio molto apprezzato e di alta qualità offerto dal porto di Genova. Altra questione riguarda il reale stato di conservazione dei nostri viadotti e di controllo".
Dopo l'annuncio di Spediporto, Autostrade per l'Italia ha diffuso una nota dove precisa che non è stato posto alcun blocco sull'A26: "La Direzione di Tronco di Genova ha reso noto agli autotrasportatori che sono in corso lavori di manutenzione sul viadotto Pecetti in sola direzione Nord, la cui conclusione è prevista entro dicembre. Come da prassi, lo scorso 30 ottobre è stata emessa una prescrizione di carattere generale che prevede che il rilascio di autorizzazioni ai trasporti eccezionali avvenga dopo una specifica verifica".
Autostrade precisa che "agli autotrasportatori in possesso di autorizzazioni già rilasciate prima del 30 ottobre, è stata coerentemente comunicata la nuova limitazione e la necessità di attendere l'esito delle verifiche - espletate in media in due-tre giorni - prima di impegnare la tratta". Inoltre, aggiunge la società autostradale "la prescrizione già emessa è stata integrata con una ulteriore indicazione che permette in via generale con autorizzazione il transito sul viadotto Pecetti ai trasporti eccezionali con massa fino a 108 tonnellate e con velocità limitata a 15 km/h". La nota termina affermando che "sostenere su queste basi che siano stati sospesi i trasporti eccezionali sulla A26, anche in relazione al reale stato di conservazione dei viadotti, è del tutto improprio e fuorviante".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • FedEx interessata alle attività di Hermes

    FedEx interessata alle attività di Hermes

    Secondo indiscrezioni, la multinazionale del trasporto espresso FedEx intende acquisire alcune attività della società di trasporto Hermes, specializzata nel trasporto nell’ultimo miglio.

Mare