Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

  • Alleanza strategica tra Anita e Assologistica

    Alleanza strategica tra Anita e Assologistica

    L’associazione dell’autotrasporto Anita e quella della logistica Assologistica hanno firmato un accordo di collaborazione che prevede la consultazione preventiva su temi di reciproco interesse e lo sviluppo d’iniziative legislative.

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

Autotrasporto

  • Nuove restrizioni estive per camion in Austria

    Nuove restrizioni estive per camion in Austria

    Il 2 luglio entreranno i vigore nuovi divieti alla circolazione dei veicoli industriali nel Tirolo austriaco. Le associazioni dell’autotrasporto italiane chiedono un intervento del Governo.

    Passo avanti per la nuova ferrovia Koralm in Austria

    Dopo molte incertezze, ritardi non sempre giustificati e alcune resistenze politiche, è partito il conto alla rovescia per arrivare all’apertura, questa volta data ormai per certa, del tunnel ferroviario che sottopassa la Koralpe in Austria. Questa galleria rappresenta l’opera d’arte principale della Koralmbahn, la nuova ferrovia ad alta capacità lunga 130 chilometri (con 47 tunnel e oltre cento ponti) che collegherà Klagenfurt a Graz, uno dei progetti infrastrutturali in corso più significativi in Europa, parte del Corridoio Baltico-Adriatico, la cui entrata in esercizio segnerà una svolta nel trasporto merci tra il Nord Europa e i porti dell’Adriatico, primo fra tutti quello di Trieste.

    A fine maggio 2022 è iniziata la posa dei binari, senza il tradizionale ballast ma su piastre di cemento, nella tratta meridionale del tunnel, quella nella regione della Carinzia, dopo che l’anno scorso i lavori sull’armamento si sono conclusi sul lato opposto, nella Stiria. In tutto saranno posate 13mila speciali piastre di supporto dei binari all’interno delle due canne della galleria, ciascuna lunga 32,9 chilometri (sarà il tunnel più lungo dell’Austria). I lavori di posa dell’armamento si concluderanno nella primavera del 2023. A quel punto si passerà all’installazione di tutte le componenti tecnologiche, dall’elettrificazione, ai sistemi di segnalamento e sicurezza. I primi treni potranno circolare entro la fine del 2025 o al massimo nella primavera del 2026.

    Il nuovo corridoio ferroviario denominato Koralmbahn, nome tratto dal gruppo montuoso attraversato, non rappresenta una variante con maggiori prestazioni di una linea ferroviaria esistente, ma è un tracciato completamente nuovo che disegna un asse trasversale lungo tutta l’Austria meridionale: volendo fare un paragone è come se in Italia venisse realizzata una nuova direttrice da Milano/Brescia a Trento o tra il capoluogo trentino e i porti dell’Adriatico per un collegamento diretto con la ferrovia del Brennero.

    Per completare in Europa il corridoio Baltico-Adriatico mancano ancora due tasselli, entrambi in Austria, quello della Koralmbahn, di cui ora si parla, e più a nord il tunnel di base del Semmering tra Vienna e Graz che elimina un tratto di montagna molto acclive sfavorevole per i treni merci. La galleria del Semmering, anch’essa in costruzione, ha una lunghezza di 27,3 chilometri e sarà completata presumibilmente nel 2027. A quel punto non ci saranno più ostacoli per i treni merci secondo lo standard europeo per massa e dimensioni.

    Entrambe le opere procedono con un certo ritardo rispetto alla tabella di marcia iniziale, anche per responsabilità politiche come le resistenze iniziali di Vienna nei confronti di un investimento giudicato troppo “meridionale” rispetto al cuore economico del Paese e anche per l’opposizione strisciante della Bassa Austria che ha sempre accampato ragioni ambientali di fatto inesistenti. Al contrario, l’Italia i propri compiti li ha terminati da tempo: nel 2020 si sono conclusi i lavori di raddoppio e potenziamento, per buona parte in variante, della ferrovia Pontebbana da Udine a Tarvisio al confine con l’Austria, tratta ad alta capacità parte integrante meridionale del corridoio Baltico-Adriatico.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    L’Europa domina le spedizioni aeree globali

    Lo spedizioniere svizzero Kuehne + Nagel ha conquistato il vertice della classifica delle spedizioni aeree in termini di volumi e ricavi, davanti a Dhl, Dsv e DB Schenker. Un quartetto europeo che domina il trasporto aereo delle merci.
IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana

TECNICA

IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana
IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio
IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf

TECNICA

IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf
Nuova generazione di robot nella logistica Amazon

TECNICA

Nuova generazione di robot nella logistica Amazon
K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico

TECNICA

K44 Video | novità di Volvo nel diesel e nell’elettrico
previous arrow
next arrow
530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni

LOGISTICA

530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni
Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?

LOGISTICA

Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?
Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile

LOGISTICA

Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile
Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri

LOGISTICA

Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri
Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035

LOGISTICA

Ministri UE approvano fine diesel per furgoni nel 2035
previous arrow
next arrow
Laghezza entra nelle energie rinnovabili

ENERGIE

Laghezza entra nelle energie rinnovabili
Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente

ENERGIE

Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente
Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro

ENERGIE

Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro
Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo

ENERGIE

Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo
Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi

ENERGIE

Idroelettrico stretto tra opportunità e problemi
previous arrow
next arrow
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow