Array ( [0] => 12 )

Primo piano

  • K44 podcast: cauto ottimismo nell’autotrasporto

    K44 podcast: cauto ottimismo nell’autotrasporto

    Un sondaggio svolto dalla Borsa carichi Teleroute tra i trasportatori europei mostra che gli italiani dichiarano un cauto ottimismo nella ripresa dopo la pandemia di Covid-19. Ne parla in questo episodio del podcast K44 la voce del trasporto Domenico Schiavone, sales manager per l'Italia di Teleroute.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Chiusa a tutti i camion l’A19 tra Resuttano e Cinque Archi


    Ancora un viadotto a rischio di crollo che interrompe la circolazione dei veicoli industriali su un'autostrada. Questa volta tocca all'A19, che collega Catania con Palermo, dove l'Anas ha istituito nel pomeriggio del 20 dicembre 2019 il divieto di transito sulla carreggiata in direzione di Catania sul viadotto Cannatello ai veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate. Questa è l'estensione di un divieto istituito o ottobre 2018, ma finora limitato ai veicoli con massa superiore a 32 tonnellate. Anas spiega che "l'attuale stato di usura costatato a seguito di recenti indagini effettuate sulle strutture del viadotto, presumibilmente causata dalla violazione, da parte di alcuni autotrasportatori, della prescrizione imposta malgrado i controlli effettuati dagli organi di Polizia preposti, ha reso necessaria, la scorsa settimana, l'istituzione di una nuova limitazione al transito dei mezzi riducendo il limite di massa complessiva a 3,5 tonnellate", aggiungendo che "è stato tuttavia rilevato, nonostante la chiara presenza di segnaletica, il perdurare della violazione del divieto da parte di alcuni utenti indisciplinati, che potrebbe acuire l'evoluzione di ulteriori fenomeni di degrado".
    Ancora una volta, la carenza di manutenzione e di controlli da parte delle società stradali viene mascherata con presunte responsabilità dell'autotrasporto. Un atteggiamento che risale al crollo del viadotto di Annone Brianza, sulla Statale SS36, cercando d'imputarlo all'autoarticolato che lo stava percorrendo al momento del cedimento (e che dall'indagine della Magistratura è risultato estraneo all'evento), per poi continuare con il crollo del ponte Morandi, che qualche esperto vicino ad Autostrade per l'Italia ha cerato di attribuire a un coil caduto da un camion poco prima del disastro (e anche in questo caso la Magistratura non ha rilevato responsabilità dell'autotrasportatore).
    Nel caso siciliano, l'Anas cerca di scaricare sui veicoli industriali il deterioramento di un viadotto che, se ben costruito e mantenuto, dovrebbe reggere senza problemi il traffico di veicoli pesanti tra Catania e Palermo. I problemi strutturali del viadotto Cannatello si conoscono addirittura dal 2001, quando il traffico venne convogliato sulla parte centrale del ponte. Solo nel 2010 si è cominciato a parlare di risanamento strutturale con la pubblicazione del bando per i lavori. Nel luglio del 2011 La Gazzetta Ufficiale pubblicò l'esito della gara per i lavori di risanamento strutturale della carreggiata sud del viadotto affidandoli alla società padovana FIP Industriale, che avrebbe dovuto completarli entro 360 giorni con un investimento di 8,2 milioni di euro.
    Ma questo era solo l'inizio della vicenda, perché il 21 dicembre 2016 la Gazzetta ufficiale pubblicò un altro esito esito della gara per i lavori di risanamento strutturale della carreggiata in direzione Catania del viadotto Cannatello, evidentemente replica della precedente, perché anche in questo caso l'opera venne affidata alla FIP Industriale con tempo di consegna di 360 giorni. Ma sono passati tre anni senza evidenti risultati, anzi le condizioni del viadotto sono peggiorate invece di migliorare, perché il 31 ottobre 2018 l'Anas ha istituito sul viadotto il divieto di transito per i veicoli con massa superiore a 32 tonnellate, a causa di una frattura a taglio "nelle more dell'esecuzione degli interventi, già affidati".
    Istituendo questo divieto, l'Anas stabilì anche il percorso alternativo per i veicoli industriali: "I veicoli soggetti al divieto che percorreranno l'autostrada in direzione Catania dovranno uscire allo svincolo di Tremonzelli e percorrere le strade Statali 120, 117, 121 e 117 bis per rientrare in autostrada allo svincolo di Enna". Un percorso che il presidente dell'associazione degli autotrasportatori Aias, Giuseppe Richihi, definì "impraticabile" perché allungava il viaggio dei veicoli industriali di due ore". Arriviamo così al 20 dicembre 2019, quando Anas emette un altro provvedimento "nelle more del completamento dei lavori già avviati", estendendo il divieto di transito sul viadotto ai veicoli industriali con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate. l'unico miglioramento è la riduzione della deviazione, che ora usa alcune Provinciali e la Statale 112, che però prevede l'attraversamento di due centri abitati (Resuttano e Santa Caterina Villarmosa). Intanto, dopo diciotto anni dalle prime rilevazioni dell'ammaloramento del ponte, non si sa per quanto tempo durerà questa interruzione.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    L’incontro tra le associazioni dell’autotrasporto e la vice-ministra del ministero Mims (ex Trasporti) è stato rinviato dal 14 settembre a una data imprecisata dell’inizio di ottobre. Si parlerà anche di carenza di autisti.
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci

TECNICA

Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci
Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina

TECNICA

Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina
previous arrow
next arrow
Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica

LOGISTICA

Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica
Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica

LOGISTICA

Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica
Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna

LOGISTICA

Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

LOGISTICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Torello aumenta la logistica a Bologna

LOGISTICA

Torello aumenta la logistica a Bologna
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto
La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

CAMIONSFERA

La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia

CAMIONSFERA

K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia
Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico
Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli

CAMIONSFERA

Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli
Podcast K44, i primi 125 anni del camion

CAMIONSFERA

Podcast K44, i primi 125 anni del camion
Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania

CAMIONSFERA

Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania
Londra semplificherà gli esami per la patente camion

CAMIONSFERA

Londra semplificherà gli esami per la patente camion
Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero

CAMIONSFERA

Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero
L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione

CAMIONSFERA

L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione
Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16

CAMIONSFERA

Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16
Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica

CAMIONSFERA

Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica
Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni

CAMIONSFERA

Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni
previous arrow
next arrow