Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Austria eliminerà benefici fiscali sul gasolio

    Austria eliminerà benefici fiscali sul gasolio

    La ministra dei Trasporti e dell’Ambiente austriaca Leonore Gewessler ha annunciato che entro la prima metà del 2022 eliminerà i benefici fiscali sul gasolio, aumentandone quindi l’accisa. Protestano gli autotrasportatori.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

    Tutti i carri merci delle DB sono diventati silenziosi

    Potrebbe essere il regalo di Natale delle Ferrovie federali tedesche a tutti gli abitanti che risiedono lungo una linea ferroviaria interessata dall’inteso traffico merci e quindi con la tranquillità messa a dura prova soprattutto nelle ore notturne. All’inizio del dicembre 2020, le DB Cargo hanno completato il programma di risanamento di tutti i 63mila carri merci della loro flotta. I ceppi in ghisa che sono il componente principale dei freni sono stati tutti sostituiti con suole in materiale composito, molto meno rumoroso perché meno soggetto a rigature, e quindi meno aggressivo sul cerchione, anche se al prezzo di una manutenzione più onerosa. Insieme alle svizzere Sbb Cargo, le ferrovie tedesche sono tra quelle che più si sono attivate su questo fronte che ha comportato per le DB un impegno finanziario, spalmato negli anni, di circa 220 milioni di euro. Carri più silenziosi non significano solo un vantaggio per chi abita vicino ai binari, ma visto nell’ottica del trasporto è un punto a favore della modalità ferroviaria.

    La lotta al rumore però non riguarda solo i carri merci, ma anche la protezione passiva lungo le linee attraverso l’installazione di barriere e di finestre insonorizzate, secondo un progetto avviato in Germania nel 1999. Il risanamento di linee ferroviarie particolarmente interessate dal traffico ha ormai raggiunto i 2mila chilometri, mentre il piano prevede di proseguire negli interventi per ulteriori 1250 chilometri con una spesa media di 140 milioni di euro l’anno. Entro la fine del decennio l’obiettivo sarà raggiunto come indica il progetto “Noise Protection target 2030”. Si calcola che siano 800mila i cittadini che risiedono nelle immediate vicinanze di una linea ferroviaria a intenso traffico e quindi coinvolti a tutte le ore del giorno, ma soprattutto della notte.

    Il risanamento acustico si inserisce in un massiccio programma di investimenti da parte delle DB che nel 2020, nonostante l’emergenza sanitaria, raggiungeranno il valore storico di 12 miliardi di euro. Sono stati rinnovati più di 1500 chilometri di binari, altrettanti di scambi, oltre a un centinaio di ponti risanati e 620 stazioni adeguate. Per favorire i lavori senza interferire troppo sulla circolazione, sono state adottate nuove tecniche costruttive, soprattutto per il risanamento dei ponti, utilizzando strutture ausiliarie che hanno evitato la chiusura delle linee se non per periodi brevissimi. Ma questi investimenti sono indirizzati soprattutto sulla manutenzione rispetto a nuove infrastrutture dove si segnalano ancora numerose carenze, come il mancato adeguamento di itinerari internazionali interessati da un intenso traffico merci, come non si stanca mai di segnalare la vicina Confederazione Elvetica.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
Contributi per camion a rischio per carenza di componenti

TECNICA

Contributi per camion a rischio per carenza di componenti
K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

TECNICA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T
Fassi presenta la gru elettrica per camion

TECNICA

Fassi presenta la gru elettrica per camion
previous arrow
next arrow
Gruber Logistics investe sul porto di Trieste

LOGISTICA

Gruber Logistics investe sul porto di Trieste
Camionista indagato per incidente mortale a Bologna

LOGISTICA

Camionista indagato per incidente mortale a Bologna
Bomi cresce in Brasile acquisendo Linex

LOGISTICA

Bomi cresce in Brasile acquisendo Linex
Lgd denuncia l’assedio da parte del SiCobas

LOGISTICA

Lgd denuncia l’assedio da parte del SiCobas
Scioperi nella logistica all’Interporto di Bologna e alla FedEx

LOGISTICA

Scioperi nella logistica all’Interporto di Bologna e alla FedEx
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Contributi per camion a rischio per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Contributi per camion a rischio per carenza di componenti
Prima sentenza italiana sul cartello dei camion

CAMIONSFERA

Prima sentenza italiana sul cartello dei camion
Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti

CAMIONSFERA

Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti
I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo

CAMIONSFERA

I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo
Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania

CAMIONSFERA

Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania
Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione

CAMIONSFERA

Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione
Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto

CAMIONSFERA

Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto
Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass

CAMIONSFERA

Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass
Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa

CAMIONSFERA

Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa
L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr

CAMIONSFERA

L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr
Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova

CAMIONSFERA

Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova
Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri

CAMIONSFERA

Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri
Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova

CAMIONSFERA

Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova
Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni

CAMIONSFERA

Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni
Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass

CAMIONSFERA

Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass
previous arrow
next arrow