Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Voies Navigables de France ha stabilito il piano d’investimenti fino al 2030, che prevede uno stanziamento fino a tre miliardi di euro per potenziare il trasporto fluviale delle merci. Trecento milioni saranno spesi quest’anno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Primo treno merci da 350 km/h costruito in Cina

    Treno merci AV CRRC Tangshan (fonte China Daily)

    Alla fine di dicembre 2020 è uscito dallo stabilimento di Tangshan, nella provincia cinese settentrionale di Hebei, del costruttore Crrc Tangshan il primo esemplare di un treno ad alta velocità dedicato al trasporto delle merci, che può raggiungere una velocità massima di 350 km/h. È il primo treno merci a raggiungere questa velocità, ma ricordiamo che in Italia opera già un ETR 500 AV trasformato da passeggeri a merci per il servizio Mercitalia Fast, che da novembre 2018 viaggia di notte tra gli interporti di Marcianise (Caserta) e di Bologna a una velocità che sfiora i 300 km/h.

    Il treno cinese ha portelloni di carico larghi 2,9 metri e ha otto carrozze, con un tasso di sfruttamento dello spazio interno dell’85% e con una portata utile di 110 tonnellate. La merce è contenuta in speciali container che scorrono sul pavimento, con la stessa tecnica usata sugli aerei cargo. Il costruttore dichiara che può operare a temperature comprese tra i -25° e +40° con qualsiasi condizione climatica, caratteristica importante in un Paese come la Cina dove ci sono condizioni climatiche molto diverse. Il treno ha anche un equipaggiamento elettronico all’avanguardia, che comprende connessioni cloud a banda larga, tracciamento satellitare e software per la distribuzione intelligente del carico.

    Questo convoglio serve distanze comprese tra 600 e 1500 chilometri, dove è competitivo in termini di tempi con le altre modalità di trasporto. Infatti, impiega solo cinque ore a percorrere 1500 chilometri e rispetto all’aereo ha il vantaggio di partire e arrivare direttamente in aree urbane, dove le merci (prevalentemente pacchi espressi) possono partire direttamente per le destinazioni finali.

    La Cina sta proseguendo nel suo programma di potenziamento e crescita della rete ferroviaria. La società statale China State Railway Group ha in programma di costruire entro il 2035 circa 200mila chilometri di binari, di cui 70mila per treni ad alta velocità. Entro quella data, tutte le città con popolazione superiore a 200mila abitanti saranno collegate alla rete ferroviaria nazionale e quelle con popolazione superiore a 500mila abitanti saranno collegate alla rete ad alta velocità.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti

LOGISTICA

Strage in magazzino FedEx d’Indianapolis

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista
previous arrow
next arrow
Slider