Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Mercitalia punta sui collegamenti tra Italia e Nord Europa


Polo Mercitalia esordisce in Europa al transportlogistic di Monaco, dove la nuova società che integra le diverse attività di trasporto merci e logistica di Ferrovie dello Stato ha presentato il 10 maggio 2017 la sua nuova strategia, basata sull'espansione internazionale, soprattutto sui corridoi Reno-Alpi, del Lötschberg e del Gottardo. E questa politica parte proprio dalla Svizzera, dove opera la controllata TX Logistik Switzerland.
È stato lo stesso amministratore delegato e direttore generale di FS, Renato Mazzoncini, a presentare a Monaco il Polo Mercitalia, affiancato da Marco Grosso, amministratore delegato e direttore generale di Mercitalia Logistics. "Il mercato di riferimento del Polo Mercitalia è l'Europa", ha spiegato Grosso. "Per questo abbiamo l'ambizioso obiettivo di servire i clienti contando esclusivamente sulla capacità produttiva interna. Partendo dai terminal italiani i treni raggiungeranno il Nord Europa con una velocità e capillarità decisamente superiori, in discontinuità con il passato e in linea con gli obiettivi strategici e industriali del Polo. Un impegno che, nei prossimi dieci anni, ci porterà a sviluppare più della metà del nostro giro d'affari con le attività internazionali".
Protagonista dell'espansione europea sarà la controllata TX Logistik, che ha sede in Germania, che sta rinnovando la sua organizzazione e la sua dirigenza. "Dopo un periodo di consolidamento ci siamo dotati di un nuovo management e siamo di nuovo indirizzati lungo un percorso di crescita con obiettivi ambiziosi: desideriamo crescere a breve e medio termine entro nuovi segmenti e Corridoi, e a lungo termine trasferire maggiori volumi di traffico dalla strada alla rotaia", ha dichiarato Mirko Pahl, amministratore delegato di TX Logistik . "Per raggiungere questi obiettivi è necessario rendere il trasporto ferroviario ancora più attrattivo per l'organizzazione a lungo termine di trasporti intelligenti dal punto di vista socio-economico ed ecologico".
Il piano industriale di Polo Mercitalia prevede investimenti per 1,5 miliardi di euro. Oltre un miliardo per acquisto di locomotive e carri, 100 milioni per i terminal intermodali (potenziamento e valorizzazione impianti di Milano, Brescia e Piacenza), 100 milioni per l'information technology & sicurezza e circa 250 milioni per l'acquisizione di aziende. Il Polo Mercitalia ha già posto le basi per i primi risultati. A febbraio 2017 Mercitalia Rail e TX Logistik (congiuntamente) hanno avviato l'iter per acquistare, nei prossimi anni, fino a 125 nuove locomotive elettriche (valore 350 milioni di euro), sia per il mercato europeo sia per quello nazionale. Mercitalia Rail e Cemat, inoltre, hanno invece avviato l'iter per acquistare 250 nuovi carri per il trasporto di prodotti siderurgici e di semirimorchi mega, con un valore superiore a 20 milioni di euro.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.