Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • K44 podcast: come acquistare un camion elettrico

    K44 podcast: come acquistare un camion elettrico

    Entro pochi mesi gli autotrasportatori potranno acquistare veicoli industriali elettrici. Come cambia la vendita di questi automezzi e per quali attività sono più adatti? Risponde questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

  • Carenza di microchip continuerà anche nel 2022

    Carenza di microchip continuerà anche nel 2022

    In una dichiarazione al Reuters Events Automotive Summit, l’amministratore delegato di Volkswagen Nord America ha dichiarato che la carenza globale di semiconduttori per gli autoveicoli proseguirà anche nel 2022. Ciò causa ritardi anche nella produzione di veicoli industriali.

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale Europea, i due Regolamenti e la Direttiva che formano il Primo Pacchetto Mobilità che riforma l’autotrasporto internazionale entreranno progressivamente in vigore. Il primo a essere applicato è il Regolamento UE 2020/1054 del 15 luglio 2020, che modifica il regolamento CE 561/2006 sui tempi di guida e di riposo degli autisti e il Regolamento UE 165/2014 sul cronotachigrafo. Questo provvedimento sarà immediatamente in vigore in tutti i Paesi comunitari dal 20 agosto 2020.

    Come era prevedibile, gli autotrasportatori dell’Est stanno alzando le barricate contro questo Regolamento e dopo avere perso la battaglia dell’approvazione ora avviano una guerriglia sulla sua applicazione. Un primo attacco viene dall’associazione rumena Untrr, che ha già presentato alle Autorità rumene e alla Commissione Europea una richiesta di “chiarimenti urgenti” su alcuni provvedimenti del Regolamento UE 2020/1054, “al fine di prevenire i controlli e le multe abusive delle autorità dell'UE occidentale contro i vettori rumeni”.

    Il primo chiarimento riguarda l’obbligo degli autisti a tornare in sede o nel luogo di residenza ogni tre o quattro settimane per svolgere il riposo settimanale regolare. L’associazione chiede “la conferma che il rientro dei conducenti possa essere organizzato nei centri logistici affittati o di proprietà delle società di trasporto rumene nell'Europa occidentale”. Inoltre, se l’autista rientra a casa con mezzi di trasporto diversi dal camion che ha guidato (aereo o autobus), l’associazione chiede come bisogna documentarlo. Infine chiede come comportarsi nel caso in cui “il conducente si rifiuta per motivi personali di ritornare al centro operativo del datore di lavoro nello Stato membro di stabilimento o nel suo luogo di residenza”.

    Da queste domande emergono le possibili strategie che i vettori dell’Est potrebbero attuare per affrontare l’obbligo di far tornare in sede gli autisti ogni tre o quattro settimane. La prima è acquistare o affittare spazi nei Paesi dell’ovest invece di far tornare gli autisti alla sede dell’azienda o alla loro residenza, magari “convincendoli” a farlo in modo “spontaneo”. E se proprio l’autista deve tornare, può farlo lasciando il veicolo nel Paese estero, a disposizione di un collega che lo rimette in moto.

    La Untrr ritiene che queste misure “ingiuste e discriminatorie” porteranno a un “indebolimento sul mercato delle imprese rumene di autotrasporto e al fallimento della maggior parte di quelle piccole”. L'associazione prevede che “aziende, manager , dipendenti e le loro famiglie, per lo più tra i 25-45 anni, migreranno verso paesi come la Germania (dove per ogni bambino vengono offerti assegni di quasi 200 euro al mese), Paesi Bassi, Lussemburgo, Spagna, Austria”.

    La sigla aggiunge che “le nostre stime preliminari mostrano che nei prossimi due anni, la Romania perderà oltre il 5% del Pil a causa della migrazione delle attività di trasporto internazionale su strada, compreso il personale direttamente coinvolto e le loro famiglie. A medio e lungo termine, la Romania perderà circa 200mila conducenti professionisti, comprese le loro famiglie, e dovrà affrontare una crisi senza precedenti nel mercato del lavoro. Allo stesso tempo, stimiamo che perderemo il 30% degli operatori di trasporto rumeni, che non saranno in grado di sopravvivere alla crisi del coronavirus e metà delle restanti società che gestiscono il trasporto stradale internazionale lascerà la Romania entro 18 mesi, il termine per l'entrata in vigore di tutte le disposizioni Primo Pacchetto Mobilità”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
Carenza di microchip continuerà anche nel 2022

TECNICA

Carenza di microchip continuerà anche nel 2022
Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche

TECNICA

Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche
Arriva il nuovo Citan, che sarà anche elettrico

TECNICA

Arriva il nuovo Citan, che sarà anche elettrico
Contributi per camion a rischio per carenza di componenti

TECNICA

Contributi per camion a rischio per carenza di componenti
K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
previous arrow
next arrow
Nagel-Group acquisisce la società logistica B+S Gruppe

LOGISTICA

Nagel-Group acquisisce la società logistica B+S Gruppe
BRT acquisterà 3800 furgoni elettrici entro il 2025

LOGISTICA

BRT acquisterà 3800 furgoni elettrici entro il 2025
In Usa Amazon consegna più pacchi di FedEx

LOGISTICA

In Usa Amazon consegna più pacchi di FedEx
Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche

LOGISTICA

Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche
Gruber Logistics investe sul porto di Trieste

LOGISTICA

Gruber Logistics investe sul porto di Trieste
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Carenza di microchip continuerà anche nel 2022

CAMIONSFERA

Carenza di microchip continuerà anche nel 2022
Aumentano in Italia le offerte di lavoro per camionisti

CAMIONSFERA

Aumentano in Italia le offerte di lavoro per camionisti
Autotrasportatori portoghesi risarciti per tempi di attesa

CAMIONSFERA

Autotrasportatori portoghesi risarciti per tempi di attesa
Controlli a Pordenone, autista multato con 27mila euro

CAMIONSFERA

Controlli a Pordenone, autista multato con 27mila euro
Autotrasporto britannico contro il Governo sul cabotaggio

CAMIONSFERA

Autotrasporto britannico contro il Governo sul cabotaggio
Il traffico spinge gli investimenti sulle ferrovie moldave e ceche

CAMIONSFERA

Il traffico spinge gli investimenti sulle ferrovie moldave e ceche
Rfi scommette 23 miliardi sulla Salerno-Reggio Calabria

CAMIONSFERA

Rfi scommette 23 miliardi sulla Salerno-Reggio Calabria
Contributi per camion a rischio per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Contributi per camion a rischio per carenza di componenti
Prima sentenza italiana sul cartello dei camion

CAMIONSFERA

Prima sentenza italiana sul cartello dei camion
Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti

CAMIONSFERA

Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti
I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo

CAMIONSFERA

I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo
Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania

CAMIONSFERA

Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania
Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione

CAMIONSFERA

Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione
Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto

CAMIONSFERA

Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto
Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass

CAMIONSFERA

Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass
previous arrow
next arrow