Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Fedespedi contro l’oligopolio delle compagnie marittime

    Fedespedi contro l’oligopolio delle compagnie marittime

    La presidente di Fedespedi denuncia che la tempesta perfetta che si è abbattuta sul trasporto marittimo è nata prima della pandemia e deriva dall’esenzione della normativa antitrust per le alleanze tra compagnie marittime del container.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Mit pubblica direttiva su autotrasporto eccezionale


    L'emergenza degli autotrasporti eccezionali iniziata nell'ottobre 2016 con il crollo del cavalcavia dell'Annone, in Lombardia, con conseguente sospensione delle autorizzazioni in molte Provincie, potrebbe finalmente terminare. Dopo le continue proteste delle associazioni dell'autotrasporto, finalmente il ministero dei Trasporti ha pubblicato, con oltre un mese di ritardo rispetto alla data di emissione, la Direttiva ministeriale che dovrebbe riavviare la normalità nel settore. Manca però ancora un passo prima della sua entrata in vigore, ossia la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, che il ministero assicura imminente.
    "La Direttiva, esito del lavoro della apposita Commissione istituita dal Mit dopo il drammatico crollo del cavalcavia di Lecco, vuole contribuire a chiarire e riordinare, in base alle leggi vigenti, i principali adempimenti per i trasporti eccezionali", spiega ministro dei Trasporti Delrio. "Lo scopo è di fornire agli enti proprietari e gestori di strade riferimenti certi ed uniformi, in modo da contribuire a superare le criticità presenti nel rilascio delle autorizzazioni, anche attraverso lo snellimento e la razionalizzazione delle procedure per i permessi. Il rispetto di queste prescrizioni è necessario da parte di tutti per garantire la sicurezza stradale".
    Il ministero ammette che "diverse le difformità si sono prodotte negli anni, nonostante diverse direttive emanate: da istruttorie che non sempre vengono rilasciate dopo le opportune verifiche sulla compatibilità degli schemi di carico alla mancanza di conoscenza sulle caratteristiche strutturali delle opere d'arte da parte degli enti proprietari o concessionari di strade".


    La nuova Direttiva rispetta l'articolo 5.1 del Codice della Strada e la normativa vigente del settore, istituendo il Catasto delle Strade, che dovrà contenere le informazioni sulla loro percorribilità. Il testo, inoltre, fissa le modalità con cui deve essere svolta l'istruttoria preventiva sulle richieste di autorizzazione e impone il coordinamento tra gli enti proprietari delle strade e delle opere d'arte interessate dal transito. Il testo stabilisce anche le eventuali prescrizioni e le particolari cautele ed accorgimenti tecnici da imporre nell'autorizzazione per la tutela e la salvaguardia del patrimonio stradale e della sicurezza della circolazione.
    Il Catasto delle Strade sarà la base per rilasciare le autorizzazioni al trasporto eccezionale. Gli enti che gestiscono le strade, se non lo hanno già pronto, dovranno redigerlo e pubblicarlo, aggiornando i dati relativi allo stato tecnico e giuridico della strade, con le informazioni di percorribilità da parte dei mezzi d'opera e tutte quelle necessarie per il tempestivo rilascio delle autorizzazioni.
    Il testo della Direttiva ricorda che quando un ente riceve una richiesta di trasporto eccezionale, deve svolgere un'accurata istruttoria, basata sulle caratteristiche del materiale trasportato, su quelle dei veicoli impiegati nel trasporto e delle strade interessate dal transito. È un'attività molto specializzata, che deve essere condotta da personale tecnico appositamente formato e addestrato, con specifico riferimento anche ai controlli da effettuare sulla documentazione necessaria per ottenere l'autorizzazione.
    Un altro passo importante è adottare procedure telematiche e istituire sportelli unici per accettare e gestire le richieste e il rilascio delle autorizzazioni. Ciò permette anche di coordinare e scambiare le informazioni tra enti. "Gli enti coinvolti sono formalmente invitati ad adottare la massima uniformità nell'indicare le necessarie prescrizioni da rispettare durante il transito", precisa il ministero.
    La Direttiva esclude esplicitamente l'applicazione del silenzio-assenso alla richieste di autorizzazione a causa delle "rilevanti implicazioni di sicurezza". Ciò vale anche nel caso in cui gli enti proprietari o gestori di strade siano diversi da quelli che autorizzano il trasporto e in quello in cui non siano disponibili e pubblicate le indicazioni aggiornate di percorribilità sulla base del Catasto delle Strade.
    La Direttiva precisa le prescrizioni da imporre nell'autorizzazione, per tutelare il patrimonio stradale e la sicurezza della circolazione, sui percorsi da seguire o da evitare, sui limiti di velocità da rispettare e sulle modalità di marcia. Riguardo alla tutela della strada, se sono necessari particolari accorgimenti tecnici o cautele, l'ente può prescrivere un servizio di assistenza tecnica sulle opere stradali, che deve essere svolto da personale dell'ente proprietario o gestore, o, in caso di impossibilità, da un'idonea impresa esterna sotto la sorveglianza e la responsabilità dell'ente.
    Infine, la Direttiva illustra specifici richiami, come l'obbligo di installare la segnaletica di limitazione alla massa dei veicoli e raccomanda agli organi di Polizia stradale di intensificare i controlli circa il rispetto delle norme che regolano il transito dei veicoli e dei trasporti eccezionali e delle prescrizioni imposte nelle autorizzazioni.
    DIRETTIVA MINISTERO TRASPORTI NUMERO 293 DEL 15 GIUGNO 2017 SU AUTOTRASPORTO ECCEZIONALE

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    L’incontro tra le associazioni dell’autotrasporto e la vice-ministra del ministero Mims (ex Trasporti) è stato rinviato dal 14 settembre a una data imprecisata dell’inizio di ottobre. Si parlerà anche di carenza di autisti.
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci

TECNICA

Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci
Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina

TECNICA

Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina
previous arrow
next arrow
Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica

LOGISTICA

Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica
Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica

LOGISTICA

Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica
Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna

LOGISTICA

Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

LOGISTICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Torello aumenta la logistica a Bologna

LOGISTICA

Torello aumenta la logistica a Bologna
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto
La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

CAMIONSFERA

La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia

CAMIONSFERA

K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia
Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico
Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli

CAMIONSFERA

Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli
Podcast K44, i primi 125 anni del camion

CAMIONSFERA

Podcast K44, i primi 125 anni del camion
Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania

CAMIONSFERA

Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania
Londra semplificherà gli esami per la patente camion

CAMIONSFERA

Londra semplificherà gli esami per la patente camion
Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero

CAMIONSFERA

Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero
L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione

CAMIONSFERA

L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione
Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16

CAMIONSFERA

Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16
Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica

CAMIONSFERA

Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica
Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni

CAMIONSFERA

Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni
previous arrow
next arrow