Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

La Slovenia blocca il transito dei camion

Due giorni dopo avere introdotto i controlli sanitari all’ingresso dall’Italia, la Slovenia ha deciso un'ulteriore stretta per il passaggio dei veicoli industriali, impedendo l'accesso a quelli esteri che hanno massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate e devono attraversare il Paese, facendo accedere solo i camion che devono scaricare in Slovenia prodotti deperibili. Il provvedimento è stato introdotto la sera del 12 marzo è in poche ore ha prodotto lunghe file di veicoli industriali al confine con l’Italia, soprattutto al valico di Sant'Andrea/Vrtojba.

Per liberare la strada si stanno spostando i camion nel parcheggio della stazione confinaria. Il transito attraverso la Slovenia è indispensabile per raggiungere i Paesi dell’Est e viene svolto ogni giorno da migliaia di camion. Se venisse confermato che la misura riguarda solo i veicoli esteri si tratterebbe di una discriminazione che viola apertamente le regole comunitarie.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Francia, sei Paesi comunitari stanno presentando ricorso alla Corte di Giustizia Europea contro alcuni provvedimenti del Primo Pacchetto Mobilità, che riforma l’autotrasporto internazionale.

Logistica

  • Arcese potenzia la logistica in Romania

    Arcese potenzia la logistica in Romania

    La filiale rumena di Arcese Trasporti ha affittato una piattaforma logistica di 6500 metri quadrati nel parco logistico WDP di Dragomirești, dove è già presente con un impianto di 4500 metri quadrati.

Mare

  • Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Il Gruppo Grendi aumenta la frequenza della rotta per rotabili tra Marina di Carrara e Cagliari e conferma l'investimento sulla piattaforma logistica di Olbia, che si affianca a quelle di Cagliari e Sassari.