Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Podcast K44

Normativa

Riapre il terminal Psa Pra’ Genova con nuove regole

Alle due della mattina del 13 marzo 2020 è stato raggiunto l’accordo che ha permesso la riapertura ai veicoli industriali del terminal container Psa Pra’ di Genova, che da mezzogiorno dell’11 marzo aveva operato sul lato autotrasporto solamente per poche ore. Il motivo del fermo è stata la sospensione dal lavoro proclamata dalla Rsu del terminal per chiedere la sanificazione per ogni turno delle macchine operatrici e le relative operazioni. La chiusura degli accessi aveva causato un intasamento di veicoli in tutti gli spazi intorno al terminal e l’affollamento degli autisti davanti all’Ufficio Merci, a dispetto delle norme contro il coronavirus.

Dopo la riunione di questa notte, l’Autorità di Sistema Portuale ha stilato nuove linee guida per prevenire la diffusione della Covid-19 in ambito portuale. Esse prevedono la “periodica sanificazione” dei luoghi e dei mezzi aziendali di lavoro, con periodicità stabilita dal datore di lavoro insieme con il medico competente e la rappresentanza sindacale. Inoltre, a ogni cambio turno deve essere svolta l’igienizzazione delle macchine da parte dello stesso operatore. Le persone devono mantenere la distanza di un metro e dove non è possibile indossare una mascherina almeno di tipo chirurgico.

Nella ricezione dell’autotrasporto le società terminaliste devono evitare il congestionamento dei veicoli e delle persone e introdurre sistemi di scambio di documenti tra nave e terminal che riducano il contatto tra personale marittimo e terrestre. Per quanto riguarda gli autisti, dalla mattina del 13 marzo ogni autista riceve un numero all’ingresso del piazzale e lascia il suo numero di cellulare. Quando è il suo turno di accedere all’Ufficio Merci riceve un sms. Inoltre Psa sta installando un tabellone sul piazzale che mostra i numeri chiamati.

All’interno degli uffici sono attivi cinque sportelli su dieci, per mantenere la distanza di sicurezza. Ciò rallenta l'espletamento delle pratiche e quindi l’ingresso dei camion nel terminal, ma poi accelera le operazioni di carico e scarico. Dalle 6.00 del 13 marzo 2020, il terminal Psa Pra’ di Genova è quindi tornato operativo.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la formazione degli autisti diventa ibrida

    K44 podcast: la formazione degli autisti diventa ibrida

    Questo episodio del podcast K44 La Voce del trasporto parla di come sta cambiando la formazione erogata agli autisti per la guida economica durante l’emergenza della Covid-19. Anche in questo campo avanza la digitalizzazione.

Logistica

  • Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    La portacontainer Jacques Saade è la prima alimentata a gas naturale liquefatto della flotta di Cma Cgm, intitolata al fondatore della compagnia. E questa non è l’unica innovazione, perché per vararla la società ha compiuto un “battesimo digitale”, con i rappresentanti del cantiere a Shanghai e i vertici di Cma …

Mare

  • Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    La portacontainer Jacques Saade è la prima alimentata a gas naturale liquefatto della flotta di Cma Cgm, intitolata al fondatore della compagnia. E questa non è l’unica innovazione, perché per vararla la società ha compiuto un “battesimo digitale”, con i rappresentanti del cantiere a Shanghai e i vertici di Cma …