Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Girteka prevede un forte aumento costi dell’autotrasporto

    Girteka prevede un forte aumento costi dell’autotrasporto

    Il colosso dell’autotrasporto Girteka prevede un forte aumento dei costi del trasporto stradale in Europa, che potrebbe toccare il 35%. Intanto aggiungerà 1500 camion e cresce nel combinato strada-rotaia, dove nel 2021 ha raddoppiato il traffico.

Podcast K44

Cronaca

  • Incendio nel magazzino Beltom di Bari

    Incendio nel magazzino Beltom di Bari

    Nella notte tra il 2 e il 3 maggio è scoppiato un incendio nel centro di stoccaggio della Beltom di Bari, azienda che opera nel commercio elettronico.

Normativa

Mare

    Da Moby e Tirrenia Progetto dignità per l’autotrasporto


    Due nuove navi ro–ro, un nuovo contratto con l'autotrasporto chiamato Progetto Dignità, un nuovo fronte di scontro con Grimaldi che potrebbe vedere coinvolta l'Autorità Antitrust e la consueta battaglia in favore dei marittimi italiani. Sono questi i quattro ingredienti che hanno condito la conferenza stampa indetta dal Gruppo Moby (che entro fine anno diventerà a tutti gli effetti Tirrenia con la fusione annunciata) per celebrare il varo della seconda nave ro-ro da 4200 metri lineari di capacità in costruzione presso il cantiere tedesco Flensburger, battezzata Maria Grazia Onorato. Formalmente il contratto con il cantiere prevede un noleggio a scafo nudo a lungo termine con opzione d'acquisto.
    "Queste due navi ro-ro entreranno in servizio a inizio 2019 sulla linea Genova-Livorno-Catania e toglieranno ogni giorno 4,2 chilometri di veicoli pesanti dalle strade italiane", ha sottolineato il patron del gruppo, Vincenzo Onorato, preannunciando anche che, oltre a questa coppia di unità e ai quattro traghetti ordinati in Cina con Gnv, Moby investirà anche in tre nuovi rimorchiatori portuali per gli scali della Sardegna.
    Intanto diventa sempre più rovente il clima con il Gruppo Grimaldi sul mercato delle autostrade del mare da e verso la Sicilia, perché Moby e Tirrenia si dicono "pronte a valutare azioni legali" per porre fine a un "monopolio»" perpetrato con i "ricatti" alle imprese di autotrasporto "legati alla fedeltà a una singola compagnia di navigazione". Insomma, secondo Onorato, Grimaldi starebbe abusando della propria posizione dominante sulle rotte da e per la Sardegna e per questo si prefigge l'obiettivo di "liberare gli autotrasportatori siciliani".
    Più nel dettaglio, Alessandro Onorato, direttore commerciale del gruppo, ha spiegato che "quella delle autostrade del mare è stata una promessa non mantenuta nei confronti degli autotrasportatori che (finanziariamente, ndr) non stanno meglio" rispetto a prima che tutti questi collegamenti marittimi fossero attivati. "Le marginalità sono più basse e le piccole e medie imprese del trasporto sono sempre più in difficoltà perché i minori costi del trasporto vengono ribaltati sul cliente".
    Il giovane manager ha aggiunto: "Per questo, il nostro gruppo intende lavorare a stretto contatto con gli autotrasportatori lanciando una sorta di nuovo codice etico che si chiama Progetto Dignità e si articola in dieci punti". Fra questi, si parla di collaborazioni congiunte con le società autostradali, fare fronte comune nei confronti delle Autorità Portuali per individuare aree di sosta dei mezzi nonché intervenire sul fenomeno delle code ai varchi, ma anche concordare insieme agli autotrasportatori gli orari di partenza delle navi e l'impegno a non escludere le imprese di autotrasporto, evitando qualsiasi contatto diretto che possa tradursi in operazioni di dumping sulle tariffe.
    Particolarmente significativo il punto 7 che recita "bandire e denunciare congiuntamente qualsiasi tentativo di 'ricatto' legato alla fedeltà a una singola compagnia", che è seguito da un "impegno a lavorare per livellare il mercato, limitare l'azione delle aziende che impongono condizioni di dumping e favorire l'aumento della marginalità di tutti gli operatori".
    Infine, sarà approfondito più nei dettagli a settembre il punto 9 che preannuncia l'intenzione di "favorire la possibilità di accesso al credito alle imprese di autotrasporto, rigorosamente attraverso contatti diretti e non mediati dalle compagnie del gruppo". Una novità che ricorda molto quello che ha già annunciato di voler fare anche l'associazione Alis presieduta proprio da Grimaldi.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

Ferrovia

Transpotec | microfurgone elettrico per la città

TECNICA

Transpotec | microfurgone elettrico per la città
Transpotec | arriva Maxus, furgone elettrico cinese

TECNICA

Transpotec | arriva Maxus, furgone elettrico cinese
Torc avvia ricerca in Europa sul camion autonomo

TECNICA

Torc avvia ricerca in Europa sul camion autonomo
Seconda generazione di retrocamere MirrorCam di Mercedes

TECNICA

Seconda generazione di retrocamere MirrorCam di Mercedes
Volvo rilancia il diesel ed estende il camion elettrico

TECNICA

Volvo rilancia il diesel ed estende il camion elettrico
previous arrow
next arrow
La Coca-Cola viaggerà in Italia anche a idrogeno

LOGISTICA

La Coca-Cola viaggerà in Italia anche a idrogeno
La logistica italiana nel mirino degli hacker russi

LOGISTICA

La logistica italiana nel mirino degli hacker russi
Il Parlamento approva le regole sullo scambio di pallet

LOGISTICA

Il Parlamento approva le regole sullo scambio di pallet
DB Schenker e Aldieri su amministrazione giudiziaria

LOGISTICA

DB Schenker e Aldieri su amministrazione giudiziaria
K44 podcast | Il container abbandona la carta

LOGISTICA

K44 podcast | Il container abbandona la carta
previous arrow
next arrow
Guerra Ucraina | l’UE vuole una nuova energia

ENERGIE

Guerra Ucraina | l’UE vuole una nuova energia
Snam acquista metaniera per trasformarla in rigassificatore

ENERGIE

Snam acquista metaniera per trasformarla in rigassificatore
Scoperto contrabbando di gasolio in container a Taranto

ENERGIE

Scoperto contrabbando di gasolio in container a Taranto
K44 videocast | che cosa sono i carburanti bio e sintetici per diesel

ENERGIE

K44 videocast | che cosa sono i carburanti bio e sintetici per diesel
Idroelettrico più solare, doppia fonte energetica rinnovabile in Portogallo

ENERGIE

Idroelettrico più solare, doppia fonte energetica rinnovabile in Portogallo
previous arrow
next arrow
Accordo tra Italia e Romania sul distacco dei lavoratori

CAMIONSFERA

Accordo tra Italia e Romania sul distacco dei lavoratori
Incendio nel magazzino Beltom di Bari

CAMIONSFERA

Incendio nel magazzino Beltom di Bari
3000 euro di multa per manipolazione tachigrafo e AdBlue

CAMIONSFERA

3000 euro di multa per manipolazione tachigrafo e AdBlue
Camionista denunciato per guida con Cqc falsa

CAMIONSFERA

Camionista denunciato per guida con Cqc falsa
Indagine di CamionPro sullo sfruttamento degli autisti dell’Est

CAMIONSFERA

Indagine di CamionPro sullo sfruttamento degli autisti dell’Est
Sei indagati a Novara per esami della patente truccati

CAMIONSFERA

Sei indagati a Novara per esami della patente truccati
La Germania verso riconoscimento delle patenti ucraine

CAMIONSFERA

La Germania verso riconoscimento delle patenti ucraine
Polizia belga sequestra camion bulgari per dumping sociale

CAMIONSFERA

Polizia belga sequestra camion bulgari per dumping sociale
Condannata in Francia la banda di ladri di camion acrobati

CAMIONSFERA

Condannata in Francia la banda di ladri di camion acrobati
Brucia un camion russo nel novarese

CAMIONSFERA

Brucia un camion russo nel novarese
K44 videocast | multe col giallo, si possono contestare?

CAMIONSFERA

K44 videocast | multe col giallo, si possono contestare?
Multa di 15mila euro a camionista per patente

CAMIONSFERA

Multa di 15mila euro a camionista per patente
Sei camionisti su cento hanno violato in UE riposo o cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Sei camionisti su cento hanno violato in UE riposo o cronotachigrafo
Sentenza su aggravanti per l’autista nel fissaggio del carico

CAMIONSFERA

Sentenza su aggravanti per l’autista nel fissaggio del carico
Waberer’s sta assumendo autisti indiani

CAMIONSFERA

Waberer’s sta assumendo autisti indiani
previous arrow
next arrow