Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Amazon cerca autotrasportatori per l’ultimo miglio

Il 19 ottobre 2020 Amazon ha comunicato l’avvio di una campagna di reclutamento di fornitori di autotrasporto per le consegne nell’ultimo miglio, dedicato alle piccole imprese di autotrasporto. Inoltre, la società di e-commerce incentiva i suoi dipendenti ad avviare un'impresa di trasporto. Amazon fornisce ordini di consegne, l’accesso a strumenti tecnologici, la formazione e agevolazioni su beni e servizi. In concreto, ciò significa noleggio dei veicoli, copertura assicurativa, strumentazione necessaria per effettuare le consegne, divise per gli autisti, sistema per la gestione delle buste paga, assistenza nella fase di costituzione dell’entità legale, assistenza contabile e fiscale, supporto nella selezione degli autisti e altro.

Tra i servizi forniti c’è anche la possibilità di noleggiare veicoli elettrici, grazie alla collaborazione con Mercedes-Benz, che mette a disposizione 1800 furgoni a trazione elettrica, cento dei quali saranno disponibili in Italia. Ai dipendenti che vogliono diventare autotrasportatori, la società offre fino a 15mila euro per coprire i costi d’avvio e un importo che corrisponde a tre mesi dello stipendio lordo.

Per tutti, Amazon dichiara che “un’azienda di consegne di successo potranno raggiungere profitti annui stimati tra i 60.000 e i 140.000 euro, con una flotta di veicoli che va da un minimo di venti a un massimo di quaranta”. Amazon ha già avviato questo programma negli Stati Uniti, in Canada, in Spagna e in Germania, dove ha reclutato 1300 imprese di autotrasporto che impiegano 85mila posti di lavoro. Maggiori informazioni si trovano nel sito web logistics.amazon.it.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Il terminal container PSA Pra’ del porto di Genova ha messo in servizio due gru di ferrovia, che hanno richiesto un investimento di sette milioni di euro. Contribuiscono ad aumentare il trasporto su rotaia dei contenitori.