Array ( [0] => 31 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Camionista morto all’interno della sua autocisterna


Il camionista è morto solo nella sua cisterna, probabilmente verso le otto della sera di giovedì 16 gennaio. Lo hanno trovato intorno a mezzogiorno del giorno successivo all'interno della cisterna ferma in un parcheggio di Villafranca di Verona. Dopo la richiesta di aiuto, sono giunti sul posto anche i Vigili del Fuoco per estrarre il corpo dal veicolo. In attesa delle analisi, s'ipotizza che l'uomo sia stato asfissiato dalle esalazioni di pirite rimaste all'interno della cisterna dopo un trasporto, probabilmente mentre cercava di pulirla. L'autista era bosniaco ma risiedeva in Italia, dove lavorava per un'azienda di autotrasporto italiana, che lo aveva sentito intorno alle 18.00 di giovedì. Era giunto a Villafranca con il camion vuoto, dopo averlo scaricato alla Spezia, per ricaricarlo con polvere di Polistirolo. E proprio l'azienda dove doveva caricare ha avvertito l'impresa di autotrasporto che il camion non era giunto al carico, avviando così la procedura dell'allarme.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare