Array ( [0] => 31 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Battaglia legale sull’investimento di Zanardi

    Non si è ancora conclusa la vicenda giudiziaria dell’autista del camion contro cui il 19 giugno 2020 si scontro la handbike di Alex Zanardi, a causa dell’opposizione della famiglia dell’atleta alla richiesta di archiviazione della Provincia di Siena, dopo una perizia secondo cui il veicolo industriale non è responsabile dell’incidente.

    All'agenzia Adnkronos l’avvocato dei familiari, Carlo Covi, dichiara che “c'è stata un'invasione della corsia da parte dell'autocarro che è stata determinante per la reazione di Alex Zanardi, provocando la manovra di sterzo a destra, da cui è conseguita la perdita di controllo del mezzo. Se il camion fosse stato regolarmente all'interno della sua corsia di marcia l'incidente non sarebbe successo". Questa dichiarazione avviene alla vigilia dell’udienza del 26 maggio 2021 che deciderà sull’archiviazione.

    Secondo il perito del Tribunale, il camion avrebbe superato di poco la linea di mezzeria della strada, una misura insufficiente per stabilire la responsabilità dell’autista, mentre l’avvocato della famiglia sostiene che proprio a causa di quella invasione Zanardi sterzò di colpo, perdendo il controllo della handbike e finendo contro il camion. Egli chiede quindi una nuova perizia, su cui deciderà il giudice.

    Nella richiesta di archiviazione il procuratore capo di Siena, Salvatore Vitello, scrive di non avere trovato alcun nesso causale tra la condotta di guida del camion e l’incidente perché “l'autista dell'autocarro viaggiava ad una velocità moderata e comunque ampiamente al di sotto del limite di velocità previsto su quel tratto di strada".

    Inoltre, l’autista "reagiva prontamente alla vista del ciclista mettendo in atto una manovra di emergenza (sterzando verso il margine destro della carreggiata) per allontanarsi dalla linea di mezzeria e cercare di evitare l'impatto con l'handbike condotta da Zanardi; impatto che sfortunatamente si verificava interamente all'interno della corsia di pertinenza dell'autoarticolato".

    Il procuratore precisa che “nella suddetta dinamica non ha avuto efficacia causale la posizione dell'autoarticolato sulla carreggiata ed in particolare la circostanza che poco prima dell'impatto, nell'affrontare la curva a sinistra, Ciacci si fosse spostato più vicino alla linea di mezzeria, calpestandola per metà con le ruote anteriori sinistre e oltrepassandola di pochi centimetri con quelle posteriori; con conseguente esclusione di responsabilità penale colposa in capo all'indagato".

    In un’intervista rilasciata alla Nazione il 27 aprile 2021, il conducente del camion ha affermato che nei primi due mesi dopo l’incidente ha avuto grandi difficoltà nel tornare al volente del veicolo e ora guida con la paura che accada qualche incidente. E oggi non ripassa su quella strada, preferendo compiere un giro diverso.

    Intanto un incidente analogo è avvenuto il 19 maggio 2021 a Rozzano, alle porte di Milano: mentre si allenava sulla sua handbike, Gioacchino Fittipaldi è stato investito da un camion su una rotonda della Statale 35. L’atleta è stato ricoverato in ospedale e il 25 maggio ha annunciato di essere in buone condizioni. Fittipaldi fa parte del team Obiettivo3, creato proprio da Alex Zanardi e aveva perso l’uso delle gambe per un incidente in moto. Non sono ancora note le responsabilità dell’incidente.

    (foto Roberto Ser Wikipedia)

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    Rinviato l’incontro dell’autotrasporto al Mims

    L’incontro tra le associazioni dell’autotrasporto e la vice-ministra del ministero Mims (ex Trasporti) è stato rinviato dal 14 settembre a una data imprecisata dell’inizio di ottobre. Si parlerà anche di carenza di autisti.
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci

TECNICA

Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci
Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina

TECNICA

Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina
previous arrow
next arrow
Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica

LOGISTICA

Granarolo riacquisisce il controllo di Zeroquattro Logistica
Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica

LOGISTICA

Green Pass obbligatorio anche per trasporto e logistica
Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna

LOGISTICA

Dhl apre logistica nell’aeroporto di Bologna
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

LOGISTICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Torello aumenta la logistica a Bologna

LOGISTICA

Torello aumenta la logistica a Bologna
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto
La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

CAMIONSFERA

La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia

CAMIONSFERA

K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia
Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico
Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli

CAMIONSFERA

Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli
Podcast K44, i primi 125 anni del camion

CAMIONSFERA

Podcast K44, i primi 125 anni del camion
Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania

CAMIONSFERA

Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania
Londra semplificherà gli esami per la patente camion

CAMIONSFERA

Londra semplificherà gli esami per la patente camion
Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero

CAMIONSFERA

Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero
L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione

CAMIONSFERA

L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione
Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16

CAMIONSFERA

Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16
Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica

CAMIONSFERA

Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica
Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni

CAMIONSFERA

Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni
previous arrow
next arrow