Array ( [0] => 11 )

Primo piano

  • Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Dopo la fase di certificazione e formazione del personale, è diventata operativa la nuova compagnia italiana di trasporto ferroviario delle merci Evm Rail, che opera anche in ambito internazionale.

Podcast K44

Normativa

Il cargo aereo riduce le perdite di traffico a luglio 2020

Anche a luglio 2020 il trasporto aereo globale delle merci segna una percentuale in rosso rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, ma in confronto ai mesi precedenti di quest’anno la curva della discesa sembra attenuarsi. La Iata comunica che il traffico cargo in termini di tonnellate per chilometri è calato mediamente del 13,5% (valore che sale al 1,5% considerando colo i voli internazionali). Un valore a due cifre, che però secondo l’associazione dei vettori appare come un “modesto miglioramento rispetto al calo del 16,6% registrato nel mese di giugno”. Se consideriamo il valore destagionalizzato, emerge addirittura un aumento del 2,6% rispetto a giugno 2020. Flette anche la capacità di stiva del 31,2% (-32,9% nei viaggi internazionali), a fronte del calo del 33,4% rilevato a giugno, sempre su base annua.

Riguardo alla stiva, resta sempre il vuoto causato dal fermo di migliaia di aerei passeggeri. Secondo la Iata a luglio la capacità globale per il trasporto aereo delle merci si è ridotta del 70,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, perdita parzialmente recuperata dall'aumento di capacità del 28,8% grazie a un maggiore uso degli aerei full freight e della conversione temporanea di alcuni velivoli passeggeri, ottenuta rimuovendo i sedili.

La regione maggiormente colpita dalla riduzione di trasporto aereo a luglio è l’America Latina, a causa del blocco causato dalla pandemia di Covid-19 che sta ancora colpendo duramente quest'area. Qua la Iata rileva un crollo del 32,1% del traffico merci, maggiore di quello di giugno (-28,6%), valore che sale al 44,5% nell’internazionale. A luglio, il mercato sud-americano è addirittura sceso sotto i valori di quello africano. Anche l’Europa mostra un drastico calo a luglio (-22,4%), seppure in miglioramento rispetto a giugno (-27,6%), anche se l’internazionale è sceso del 37,4%.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Francia, sei Paesi comunitari stanno presentando ricorso alla Corte di Giustizia Europea contro alcuni provvedimenti del Primo Pacchetto Mobilità, che riforma l’autotrasporto internazionale.

Logistica

  • Arcese potenzia la logistica in Romania

    Arcese potenzia la logistica in Romania

    La filiale rumena di Arcese Trasporti ha affittato una piattaforma logistica di 6500 metri quadrati nel parco logistico WDP di Dragomirești, dove è già presente con un impianto di 4500 metri quadrati.

Mare

  • Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Il Gruppo Grendi aumenta la frequenza della rotta per rotabili tra Marina di Carrara e Cagliari e conferma l'investimento sulla piattaforma logistica di Olbia, che si affianca a quelle di Cagliari e Sassari.