Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

Autotrasporto

    Guerra Ucraina | aumentano noli e ritardi nel cargo aereo

    Nel giro di poche ore la tendenza al ribasso dei noli aerei dalla Cina che normalmente segue il Capodanno cinese si è rovesciata e i prezzi sono tornati a salire dopo l’invasione russa dell’Ucraina. La causa è il pacchetto di sanzioni economiche contro la Russia decise dall’Unione Europea, che coinvolge anche le compagnie aeree, soprattutto Aeroflot e AirBridgeCargo, che hanno sospeso i voli cargo verso i Paesi dell’Unione. Continuano a operare le compagnie con sede in Europa del Gruppo Volga-Dnepr, ossia la britannica Cargologicair e la tedesca Cargologic. Ciò causa una riduzione della stiva da e per l’Europa, aggravata dalle contro-sanzioni russe, che hanno vietato i cieli russi al transito di numerose compagnie europee. Per questo motivo Finnair Cargo ha interrotto i voli per l’Asia orientale.

    Gli effetti di questa situazione sono stati immediati anche in Italia, come spiega a TrasportoEuropa Alice Arduini, titolare della Casa di spedizioni Alix International: “Non mi aspettavo un reazione così veloce, invece i miei corrispondenti cinesi mi hanno annunciato fin dalla mattina del 28 febbraio un aumento dei noli, anche di spedizioni prenotate la settimana precedente. Per esempio, una spedizione da Shanghai a Milano passata da AirBridge Cargo a Lufthansa è passata da 5,27 dollari a 6,48 dollari al chilo”.

    L’aumento dei noli non l’unica conseguenza delle sanzioni, perché sarà accompagnata da un aumento dei tempi di consegna delle merci: “Il volo di Airbridge Cargo era il più veloce da Shanghai a Milano e ora resta quello volo diretto di Air China. Sta aumentando l’intasamento delle merci negli aeroporti cinesi, con conseguente slittamento delle partenze e de gli arrivi. Per esempio, una spedizione diretta che doveva partire da Shanghai il primo marzo partirà il tre marzo, mentre in un altro caso una diretta si è trasformata in un volo da Shanghai alla Serbia e da qua dovrà proseguire per Milano”. Per il prossimo futuro Arduini non è ottimista: “Temo che questo sia solo l’inizio di un costante peggioramento, se la situazione in Ucraina non migliorerà”.

    Arduini racconta anche la vicenda del suo corrispondente ucraino, che aveva sede a Mariupol: “Ha provato a evacuare tutti i suoi dipendenti verso la parte occidentale dell'Ucraina, ma qualcuno non è riuscito a farlo ed è rimasto bloccato dai combattimenti. Lui ora è a Varsavia, dove sta cercando di deviare le spedizioni attese in Ucraina. La Polonia sta diventando uno degli hub dove convogliare i flussi che interessano l’Ucraina”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Renault rinnova i furgoni elettrici Kangoo e Master

TECNICA

Renault rinnova i furgoni elettrici Kangoo e Master
IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana

TECNICA

IAA 2022 | semirimorchio Schmitz per la distribuzione urbana
IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes presenterà l’eActros per lungo raggio
IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf

TECNICA

IAA 2022 | pronti i nuovi camion medi di Daf
Nuova generazione di robot nella logistica Amazon

TECNICA

Nuova generazione di robot nella logistica Amazon
previous arrow
next arrow
Phse potenzia le attività in Brasile con un’acquisizione

LOGISTICA

Phse potenzia le attività in Brasile con un’acquisizione
530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni

LOGISTICA

530 milioni per l’idrogeno nei camion e nei treni
Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?

LOGISTICA

Anche la logistica Amazon soffre di carenza di personale?
Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile

LOGISTICA

Il Parlamento inserisce la logistica nel Codice Civile
Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri

LOGISTICA

Sindacati di base firmano accordo con Fedit su corrieri
previous arrow
next arrow
Governo stanzia 200 milioni per il Gnl

ENERGIE

Governo stanzia 200 milioni per il Gnl
Laghezza entra nelle energie rinnovabili

ENERGIE

Laghezza entra nelle energie rinnovabili
Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente

ENERGIE

Nuove centrali idroelettriche ad acqua fluente
Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro

ENERGIE

Contrabbando di gasolio evade 4 milioni di euro
Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo

ENERGIE

Allerta dell’Iea sull’interruzione del gas russo
previous arrow
next arrow
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow