Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Emirates SkyCargo inaugura cargocity a Dubai


La nuova cargocity semplifica l'attività merci della compagnia emeratina, che dal 2014 è divisa in due diversi aeroporti: il vecchio Dubai International Airport (situato a 77 km dalla nuova piattaforma), dove nel suo Cargo Mega Terminal mantiene le attività connesse al belly, e il nuovo Dubai World Central, dove avvengono quelle degli apparecchi full-freight. La compagnia mantiene questa divisione, ponendo la piattaforma SkyCentral come perno del traffico d'interscambio tra i due scali.
Il trasferimento delle spedizioni tra belly e cargo avviene con feeder stradale svolto da 47 camion specializzati, che viaggiano 24 ore su 27, sette giorni la settimana. Emirates SkyCargo afferma che il tempo tra l'arrivo delle merci e la loro partenza tra belly e cargo (e viceversa) è di sole cinque ore, grazie all'attivazione di SkyCentral. La nuova piattaforma ha un'area a temperatura controllata di 15mila metri quadrati, un sistema automatico di movimentazione interna e un Quick Dolly Transfer Systems, che permette il trasferimento veloce contemporaneo di sei Unit Load Devices. Davanti all'impianto c'è un piazzale per la sosta di dodici apparecchi full-freight.
Oggi, SkyCentral ha una capacità di 2,3 milioni di tonnellate l'anno, ma l'area consente una futura espansione dell'impianto ed Emirates prevede che entro il 2050 la cargocity raggiungerà una capacità di dodici milioni di tonnellate l'anno. La piattaforma rilancia Dubai come hub globale del trasporto aereo delle merci, soprattutto nei traffici lungo la direttrice est-ovest, interessando il Medio Oriente, l'Asia e l'Africa.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.