TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Intesa tra Bolzano e Baviera sul Brennero

E-mail Stampa PDF

Il 12 settembre 2019 è avvenuto nel capoluogo dell'Alto Adige un incontro tra il presidente della provincia Arno Kompatscher e il ministro bavarese dei Trasporti Hans Reichart, che ha portato a una visione comune sul futuro del trasporto delle merci lungo l'asse del Brennero.


Austria autostrada A13 Brennero viadotto Europa altoDa tempo la Provincia di Bolzano si sta muovendo in modo indipendente sulle questioni che riguardano il transito dei veicoli industriali lungo l'asse del Brennero, agendo in molti casi in armonia con il Tirolo austriaco. In questa ottica si pone l'incontro di oggi tra il presidente della Provincia Arno Kompatscher e il suo assessore alla Mobilità Daniel Alfreider con il ministro dei Trasporti della Baviera, Hans Reichart. Durante l'incontro, Alfreider ha ribadito la volontà di "adottare in futuro a livello europeo un sistema comune e coordinato di regolamentazione dei flussi veicolari tra Rosenheim e Verona per diminuire il traffico", come spiega una nota della Provincia, mentre Kompatscher ha dichiarato che "la stretta collaborazione con Baviera e Tirolo è per noi di fondamentale importanza per giungere a un sistema coordinato, organico e sinergico di gestione del traffico".
Per farlo, il presidente della Provincia di Bolzano ha spiegato che bisogna "incrementare la capacità e la qualità del trasporto su rotaia, per offrire così al mercato la necessaria alternativa per fare in modo da spostare il più possibile il trasporto delle merci dalla gomma". Alfreider ritiene che la decisione più importante da prendere con Austria e Germania è "l'adozione di un pacchetto di misure che alleggerisca il corridoio del Brennero e in particolare l'impatto del traffico per gli abitanti della zona, fino a quando non sarà percorribile il Tunnel di Base del Brennero". Durante l'incontro si è parlato di diverse iniziative, tra cui "incentivi per lo sviluppo della tecnologia dell'idrogeno, l'acquisto di camion più puliti e silenziosi, un forte programma di investimenti nella tecnologia del trasporto merci con un aumento dei sussidi sulle linee ferroviarie delle Alpi e un possibile pedaggio ambientale".
Al termine dell'incontro le parti hanno deciso di svolgere altri incontri, coinvolgendo anche il Tirolo austriaco. La riunione arriva a poche settimane da quella a livello governativo tra Austria e Germania, che si è svolta a luglio, dove i due Paesi hanno avviato un dialogo sui provvedimenti per il Brennero. In questo scenario latita il Governo nazionale italiano, che sembra escluso da questi incontri multilaterali tra le regioni alpine e bilaterali tra gli Stati.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 814

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Scontro sul rinvio della Brexit
Sabato 19 Ottobre 2019
Il 19 ottobre 2019 il Parlamento britannico ha votato l'emendamento Letwin che potrebbe aprire la porta a un possibile rinvio dell'uscita del Regno... Leggi tutto...
Immagine
Nuovi acquisti per Nuveen Real Estate e Prologis
Venerdì 18 Ottobre 2019
Sul mercato immobiliare della logistica in Lombardia a ottobre 2019 si sono chiusi due affari importanti intorno a Milano, siglati da Prologis e... Leggi tutto...
Immagine
Tar conferma che la distribuzione di pacchi è servizio postale
Giovedì 17 Ottobre 2019
La sentenza emessa il 9 ottobre 2019 dalla Prima Sezione del Tar del Lazio respinge il ricorso di alcune associazioni e trasportatori contro la... Leggi tutto...
Immagine
Evasione fiscale in coop logistica del piacentino
Mercoledì 16 Ottobre 2019
Il 16 ottobre 2019 la Guardia di Finanza di Fiorenzuola ha annunciato un'operazione nei confronti di una cooperativa che avrebbe evaso il pagamento... Leggi tutto...
Immagine
Ups estende consegne dei farmaci
Lunedì 14 Ottobre 2019
L'11 ottobre 2019 la multinazionale del trasporto ha annunciato di avere ampliato alla Lombardia e alla Liguria il servizio di trasporto a... Leggi tutto...
Immagine
Gruber nomina amministratore delegato
Venerdì 11 Ottobre 2019
Il 10 ottobre 2019, la società di autotrasporto e logistica altoatesina ha annunciato l'ingresso di Marcello Corazzola nel Consiglio di... Leggi tutto...
Immagine
Chiuse vertenze Cobas a Tigotà e Fercam
Venerdì 11 Ottobre 2019
I sindacati di base cantano vittoria dopo gli scioperi attuati nelle piattaforme logistiche delle due società, partiti a Broni e Brescia. E rilancia... Leggi tutto...
Immagine
Honda Logistics chiuderà in GB
Giovedì 10 Ottobre 2019
Il ramo che gestisce la logistica automotivce del costruttore automobilistico giapponese ha annunciato che terminerà le attività nel 2021, in... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed