Primo piano

  • La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    L'autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale annuncia che ad agosto 2019 è ripresa la crescita dei traffici container dopo il crollo del ponte Morandi e l'obiettivo è raddoppiare i volumi entro il 2026, considerando anche Savona.  

Podcast K44

Normativa

Cinghiali contro camionisti in Abruzzo


Il giornale online Zonalocale riporta una intervento di Pietro Marino, amministratore delegato della società Agemav che segnala un problema alla circolazione dei veicoli industriali che percorrono la strada che collega l'autostrada A14 con la zona industriale e il porto di Punta Penna, a Vasto. Secondo Marino, verso le 17:00 di ogni giorno alcuni cinghiali vagano nella zona, attraversando la strada e costringendo i camion in transito a brusche frenate, mettendo a rischio l'incolumità degli autisti e degli altri utenti della strada. Egli chiede quindi un urgente intervento per neutralizzare questo rischio. Agemav è una società che svolge le attività di movimentazione delle merci nel porto di Punta Penna.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Oaktree acquisisce il 40% di  MBE Worldwide

    Oaktree acquisisce il 40% di MBE Worldwide

    Il 19 febbraio 2020 è stato annunciato l’accordo che prevede l’acquisizione del 40% di MBE Worldwide da parte della società d’investimenti Oaktree Capital Management, tramite un progressivo aumento di capitale. Il controllo resta nella mani della famiglia Fiorelli.

Mare