Primo piano

  • La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    L'autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale annuncia che ad agosto 2019 è ripresa la crescita dei traffici container dopo il crollo del ponte Morandi e l'obiettivo è raddoppiare i volumi entro il 2026, considerando anche Savona.  

Podcast K44

Normativa

Camionista in coma dopo rissa con collega


L'Epifania era iniziata con un pranzo e una cena per trascorrere insieme il 6 gennaio, che nei Paesi di religione ortodossa corrisponde al Natale, tra due autisti parcheggiati in una stazione di servizio situata tra Tavazzano e Sordio, a pochi chilometri da Milano, nell'attesa che terminasse il divieto di circolazione per i camion. Ma questa occasione conviviale si è trasformata in accesa discussione, pare per motivi politici, e poi in rissa, durante la quale uno dei due camionisti, un bielorusso di 58 anni, ha colpito più volte con una spranga il collega ucraino di 47 anni. Gli altri conducenti hanno chiamato l'ambulanza e i Carabinieri: la prima ha portato la vittima in un ospedale milanese, dove è ricoverata in coma e in pericolo di vita, i secondi hanno arrestato l'aggressore, che ora è in stato di fermo per tentato omicidio. Oggi sarà interrogato dal magistrato, che dovrà stabilire le cause dell'aggressione e verificare se non sia avvenuta sotto l'effetto di alcool.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Oaktree acquisisce il 40% di  MBE Worldwide

    Oaktree acquisisce il 40% di MBE Worldwide

    Il 19 febbraio 2020 è stato annunciato l’accordo che prevede l’acquisizione del 40% di MBE Worldwide da parte della società d’investimenti Oaktree Capital Management, tramite un progressivo aumento di capitale. Il controllo resta nella mani della famiglia Fiorelli.

Mare