Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Grafene per ricostruire pneus per camion


Il giornale online Polimerica scrive che il 23 aprile 2018 Marangoni e Directa Plus hanno annunciato una collaborazione strategica per sviluppare una configurazione specifica del materiale Graphene Plus (G+) da usare nelle mescole usate nelle ricostruzione degli pneumatici per camion e autobus. Il ricostruttore ritiene che tale materiale migliorerà le prestazioni degli pneumatici in termini di maggiore aderenza, resistenza all'usura ed efficienza energetica. In una nota, Marangoni precisa che "allo scopo specifico della ricostruzione ciò presenta la potenzialità di estendere la vita utile del pneumatico, assicurando in tal modo l'uso efficiente delle risorse e riducendo gli sprechi".
Polimerica aggiunge che i prodotti a base di grafene Directa Plus sono naturali, privi di additivi chimici, fabbricati e confezionati in modo sostenibile secondo le richieste specifiche del cliente per applicazioni quali tessuti intelligenti, pneumatici, materiali compositi e soluzioni ambientali. Dopo aver introdotto il grafene nei battistrada delle biciclette, Directa Plus ha annunciato all'inizio di quest'anno lo sviluppo di una nuova mescola specifica per motocicli ed autovetture e ora entra nel comparto dei veicoli pesanti.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Europarlamento voterà la riforma dell’autotrasporto l’8 luglio

    Europarlamento voterà la riforma dell’autotrasporto l’8 luglio

    Nella seduta plenaria dell’8 luglio 2020 i parlamentari europei voteranno l’approvazione definitiva del Prima Pacchetto Mobilità, che prevede importanti modifiche alle norme sull’autotrasporto internazionale, tra cui i tempi di riposo, il cabotaggio stradale e il distacco degli autisti.

Logistica

Mare