Array ( [0] => 32 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

    Chiarimenti ministeriali su rinnovo della CQC

    L'articolo 13 del Decreto ministeriale del 20 settembre 2013 stabilisce che se la CQC è scaduta da oltre due anni, per rinnovarla non basta frequentare il corso di formazione periodica (obbligatorio anche per chi ha Carta scaduta da meno due due anni), ma il titolare deve superare un esame di ripristino che comprende sia la parte comune, sia quella specialistica (passeggeri o merci). La circolare 26681/8.3 chiarisce innanzitutto che la domanda per sottoporsi a tale esame vale un anno e se il candidato non affronta l'esame in questo periodo, deve presentare una nuova domanda.
    Un altro punto della circolare riguarda la richiesta di un duplicato della patente che contiene anche la qualificazione CQC (ossia se riporta il codice 95) se solo quest'ultima è scaduta. In questo caso, il ministero precisa che deve essere rilasciata una nuova patente senza l'indicazione della CQC.
    Che cosa succede se si ha sia la CQC merci, sia quella persone e solo una delle due è scaduta da oltre due anni? La circolare spiega che il titolare che frequenta un corso di formazione periodica per rinnovare l'abilitazione per una delle due tipologie di trasporto, è esentato dall'obbligo di frequenza dal corso di formazione periodica per l'altra. Resta comunque l'obbligo di sottoporsi all'esame di ripristino nel caso in cui una delle due tipologie di abilitazione (o anche entrambe) sia scaduta da oltre due anni.
    Se il titolare deve contemporaneamente rinnovare la CQC scaduta da meno di due anni e sostenere l'esame per quella scaduta da più di due anni, egli deve presentare due domande distinte. Cambia anche la data di scadenza delle due qualificazioni, perché quella ottenuta con la procedura ordinaria (ossia solo con la frequenza al corso) scadrà due anni dopo la presentazione della domanda alla Motorizzazione, mentre quella rinnovata con l'esame scadrà cinque anni dopo la data dell'esame stesso. Solo al successivo rinnovo ordinario, le due qualificazioni potranno avere la stessa scadenza.
    Se entrambe le qualificazioni merci e passeggeri sono scadute da oltre due anni, il titolare deve sostenere due diversi esami di ripristino e deve presentare due domande distinte, in due momenti diversi: prima la domanda per sostenere l'esame di ripristino relativa a una delle due abilitazioni CQC, poi una successiva domanda di ripristino per l'altra CQC utilizzando lo stesso corso e sostenendo, in ogni caso, sia la parte comune, sia quella specialistica.
    Sulla decorrenza dei due anni dalla scadenza della CQC, la circolare afferma che "la frequenza di un corso di formazione periodica consente il rinnovo di validità di una qualificazione CQC scaduta da meno di due anni. Consente il rinnovo di validità un corso di formazione periodica terminato, al massimo, entro il giorno della scadenza della qualificazione CQC, anche se l'istanza di rinnovo è presentata al competente Ufficio Motorizzazione civile, in data successiva. Qualora il corso di formazione periodica abbia termine in data successiva alla scadenza della qualificazione CQC, il titolare potrà ottenere il rinnovo solo dopo essersi sottoposto a esame di ripristino".
    La circolare riepiloga anche le modalità dell'esame di ripristino, che prevede due prove, una per la parte comune e l'altra per quella specialistica. "Di conseguenza, a titolo di esempio, un conducente titolare sia della qualificazione CQC per il trasporto di persone scaduta da oltre due anni, che della qualificazione CQC per il trasporto di cose in corso di validità, dovrà, in ogni caso, sostenere la prova d'esame relativa alla parte comune che alla parte specialistica", spiega il testo, che aggiunge: "In questo ultimo caso, un eventuale giudizio di non idoneità alla prova comune non comporta la revoca della qualificazione CQC per il trasporto di cose".
    Le modalità di effettuazione degli esami di ripristino sono le medesime previste per il conseguimento della qualificazione CQC e se l'esame viene superato positivamente i cinque anni di validità partono dalla data di svolgimento dell'esame stesso. Il candidato può presentare la domanda per accedere all'esame anche in un Ufficio Motorizzazione Civile di provincia differente da quella in cui ha sede l'ente presso il quale è stato svolto il corso di formazione periodica.
    L'ultimo capitolo della circolare riguarda la rinuncia alla qualificazione CQC, che può essere richiesta in qualsiasi momento all'Ufficio della Motorizzazione Civile. Ciò comporta la revoca della CQC e se il titolare vorrà in futuro riaverla, dovrà affrontare una procedura completa, ossia frequentare il corso di formazione e sostenere l'esame d'idoneità. In caso di rinuncia, il titolare deve consegnare la patente con certificazione CQC alla Motorizzazione, che gli rilascerà un duplicato privo del codice di qualificazione 95.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche

TECNICA

Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche
Arriva il nuovo Citan, che sarà anche elettrico

TECNICA

Arriva il nuovo Citan, che sarà anche elettrico
Contributi per camion a rischio per carenza di componenti

TECNICA

Contributi per camion a rischio per carenza di componenti
K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

TECNICA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
previous arrow
next arrow
Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche

LOGISTICA

Germania approva test dell’Actros a idrogeno su strade pubbliche
Gruber Logistics investe sul porto di Trieste

LOGISTICA

Gruber Logistics investe sul porto di Trieste
Camionista indagato per incidente mortale a Bologna

LOGISTICA

Camionista indagato per incidente mortale a Bologna
Bomi cresce in Brasile acquisendo Linex

LOGISTICA

Bomi cresce in Brasile acquisendo Linex
Lgd denuncia l’assedio da parte del SiCobas

LOGISTICA

Lgd denuncia l’assedio da parte del SiCobas
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Rfi scommette 23 miliardi sulla Salerno-Reggio Calabria

CAMIONSFERA

Rfi scommette 23 miliardi sulla Salerno-Reggio Calabria
Contributi per camion a rischio per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Contributi per camion a rischio per carenza di componenti
Prima sentenza italiana sul cartello dei camion

CAMIONSFERA

Prima sentenza italiana sul cartello dei camion
Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti

CAMIONSFERA

Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti
I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo

CAMIONSFERA

I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo
Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania

CAMIONSFERA

Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania
Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione

CAMIONSFERA

Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione
Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto

CAMIONSFERA

Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto
Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass

CAMIONSFERA

Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass
Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa

CAMIONSFERA

Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa
L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr

CAMIONSFERA

L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr
Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova

CAMIONSFERA

Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova
Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri

CAMIONSFERA

Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri
Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova

CAMIONSFERA

Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova
Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni

CAMIONSFERA

Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni
previous arrow
next arrow