Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • K44 videocast: aziende clonate per rubare il carico

    K44 videocast: aziende clonate per rubare il carico

    Aumentano i casi di furto d’identità delle aziende di autotrasporto per rubare merce di valore direttamente sulle ribalte di carico. Questo episodio del videocast K44 Risponde spiega come avviene questo furto e come prevenirlo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

    Venezia ridefinisce il ruolo del porto e della logistica


    Una parte consistente di questo investimento è dedicata alle attività logistiche e allo sviluppo delle infrastrutture portuali, sulla base di un modello che vede il porto come centro di nuove attività industriali, per avvicinare la produzione ai corridoi globali di trasporto. L'autorità Portuale di Venezia, che è uno dei firmatari dell'accordo, porta l'esempio dei settori agroalimentare e siderurgico, che sono comunque già presenti nello scalo. "Il complesso degli interventi previsti dall'accordo migliorerà sensibilmente la qualità del sito di Porto Marghera, potenziando le caratteristiche del porto e gettando le basi per la creazione del sistema manifatturiero/logistico di domani", precisa in una nota.
    Tra le attività che potrebbero attivarsi in quest'area ci sono quelle logistiche ad elevato valore aggiunto, che s'integrano nelle ultime fasi della filiera produttiva. Il programma comprende anche lo sviluppo di produzioni chimiche ed energetiche in una logica ambientale, quindi prevede anche attività logistiche dedicati a questi comparti. Il flusso delle merci dovrebbe essere bidirezionale: servire in made in Italy destinato all'export e smistare le merci importate in Europa.
    "Il futuro di Porto Marghera si fonda su tre pilastri che ne consentiranno crescita e sviluppo: l'attrazione di attività porto-centriche, ossia quelle che sappiano sfruttare al meglio la vicinanza al mare e le grandi potenzialità logistico-infrastrutturali, la ritrovata accessibilità grazie ai lavori di escavo dei canali, delle banchine esistenti e il ripristino dei tracciati ferroviari e la realizzazione del porto offshore, che consentirà di mantenere elevati livelli di efficienza portuale a beneficio delle imprese e dell'economia del Nordest, ma anche dell'Italia e dell'Europa", ha dichiarato Paolo Costa, presidente dell'Autorità Portuale di Venezia.
    L'Autorità investirà in questo progetto 69,5 milioni di euro, con interventi che interessano soprattutto la modifica delle banchine esistenti e la costruzione di nuove, ma anche la realizzazione di piazzali e interventi sulla viabilità. "Attraverso queste opere, si otterrà un miglioramento della capacità del porto e una maggior efficienza dell'operatività dei terminal industriali e portuali", precisa l'Autorità. I fondi servono anche ai lavori sul fronte terrestre del futuro (anche se per ora non certo) terminal container offshore.
    Sono le opere previste alla sponda meridionale del canale Ovest, in corrispondenza del terminal Montesyndial. Ricordiamo che il terminal deve ottenere ancora l'approvazione del Cipe. Invece, i lavori sulle banchine della sponda occidentale del canale Ovest, in corrispondenza dei terminal GMI e Cereal Docks, servono per ampliare le banchine di terminal che operano nel settore agroindustriale.
    Anche la parte del programma che riguarda la produzione energetica interessa il trasporto. La recente riconversione della raffineria di Porto Marghera verso la produzione di bio-carburanti e la realizzazione di un centro di stoccaggio e distribuzione di gas naturale liquefatto (GNL) per le navi e in futuro per i camion ne sono una dimostrazione.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

TECNICA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T
Fassi presenta la gru elettrica per camion

TECNICA

Fassi presenta la gru elettrica per camion
Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo

TECNICA

Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo
previous arrow
next arrow
K44 videocast, le sfide del Gnl e dell’idrogeno nell’autotrasporto

LOGISTICA

K44 videocast, le sfide del Gnl e dell’idrogeno nell’autotrasporto
Possibile il taglio dell’Iva sul metano

LOGISTICA

Possibile il taglio dell’Iva sul metano
Ldg licenzia quaranta lavoratori della piattaforma Unes

LOGISTICA

Ldg licenzia quaranta lavoratori della piattaforma Unes
Samag acquisisce Air Ocean Cargo

LOGISTICA

Samag acquisisce Air Ocean Cargo
L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra

LOGISTICA

L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass

CAMIONSFERA

Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass
Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa

CAMIONSFERA

Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa
L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr

CAMIONSFERA

L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr
Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova

CAMIONSFERA

Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova
Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri

CAMIONSFERA

Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri
Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova

CAMIONSFERA

Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova
Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni

CAMIONSFERA

Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni
Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass

CAMIONSFERA

Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?

CAMIONSFERA

La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?
Hupac conquista il controllo del terminal di Novara

CAMIONSFERA

Hupac conquista il controllo del terminal di Novara
Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?

CAMIONSFERA

Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?
Arrestato un rapinatore di camion ad Andria

CAMIONSFERA

Arrestato un rapinatore di camion ad Andria
Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci

CAMIONSFERA

Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci
Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore

CAMIONSFERA

Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore
previous arrow
next arrow