Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • L’autotrasporto Usa cerca autisti, anche fuori dall’America

    L’autotrasporto Usa cerca autisti, anche fuori dall’America

    La carenza di autisti di veicoli industriali negli Stati Uniti sta spingendo le imprese di autotrasporto a cercarli in altre parti del mondo e chiede al Governo federale agevolazioni per l’immigrazione e l’abbassamento dell’età per svolgere viaggi tra Stati. Ma la discussione è aperta.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

  • Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti

    Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti

    Il Governo austriaco ha deciso d’imporre la certificazione verde Covid-19 nei luoghi di lavoro dal primo novembre, ma esenta il personale che non entra in contatto con altre persone e quindi anche gli autisti di veicoli industriali, almeno quelli in transito.

    Psa interviene sul caos al porto di Genova

    Nell’accesa polemica sul caos nel nodo di Genova e sulle file degli ultimi giorni ai valichi portuali di Genova interviene anche la filiale italiana di Psa, che gestisce i terminal di Pra’ e Sech. In un comunicato, la società premette che in “vari articoli pubblicati sulla stampa lo scorso 2 luglio, risulta evidente il tentativo di colpire i terminal Psa a Genova indicandoli quale causa principale delle problematiche relative alla viabilità che si sono verificate lo stesso giorno sulla rete urbana e autostradale del nodo genovese”.

    A tali accuse, Psa ribatte che “risulta invece evidente quanto il sistema trasportistico locale sia fragile e come, qualora si verifichi un picco di traffico, esso diventi ingestibile”. Per sostenere la sua posizione, la società espone alcune considerazioni. La prima riguarda in generale la condizione del nodo autostradale di Genova: “è a tutti noto che le infrastrutture liguri sono ormai da tempo in uno stato disastroso, come peraltro ammesso anche dal soggetto concessionario delle autostrade, nondimeno destinato a perdurare nel tempo, reso ancora più fragile in caso di eventi imprevisti (guasti ai mezzi). Ciò contribuisce ad esasperare chiunque si trovi a percorrere la rete nel tentativo di raggiungere i varchi portuali, e, in specie, gli operatori dell’autotrasporto”.

    Sugli autotrasportatori, Psa afferma che “è comunque inevitabile che si possano creare attese ai varchi portuali, se i trasportatori giungono contemporaneamente e senza alcun tipo di programmazione”, precisando che “la mancata programmazione dei flussi camionistici, che continuano a giungere al porto in occasione dei picchi giornalieri, mette a dura prova la flessibilità dei terminal, che possono contare su risorse finite, sia di personale e mezzi che di spazi. A questo proposito, ci preme comunque sottolineare come il terminal Psa Sech, nelle settimane precedenti il 2 luglio, abbia operato un numero di camion del tutto equivalente (a titolo di esempio 834 camion operati il 22 giugno contro gli 864 del 2 luglio, con una differenza di sole 30 unità), senza alcun tipo di disservizio. Ciò testimonia che il terminal è perfettamente in grado di gestire tali volumi e che non può essere ritenuto responsabile per quanto accaduto lo scorso 2 luglio”.

    Psa prende posizione anche sull’ipotesi dell’apertura dei terminal nelle ore serali, dichiarando che essa “già sperimentata in passato, non ha dato i risultati sperati, a causa sia della mancanza di ricettività dei magazzini di origine/destinazione dei carichi, che dei limiti di orari di percorrenza dei camion, che - di nuovo - per le chiusure notturne derivanti dai cantieri stradali”.

    Il terminalista parla anche di infrastrutture ferroviarie, accusando che “i vari potenziamenti promessi del sistema ferroviario, sia portuale (nuovi binari a Pra’, nuova piattaforma a Sampierdarena) che sulla rete (Terzo Valico), continuano ad accumulare ritardi, allontanando la data prevista di fine lavori e rinviando la possibilità di ridurre la pressione dal sistema stradale”.

    Psa richiama anche le “Autorità preposte”, che devono “accelerare la realizzazione delle opere infrastrutturali necessarie a massimizzare l’efficienza del porto di Genova e dei suoi varchi, favorendo un flusso programmato delle merci e sburocratizzando al contempo i propri processi interni”. Infine, la società ricorda che tra poco inizieranno i cantieri per la nuova viabilità del bacino di Sampierdarena che “aggraveranno ulteriormente la situazione dei varchi portuali”.

    Per prevenire i futuri disagi a Sampierdarena, Psa propone di attuare una pianificazione”tramite un sistema informatico permetterebbe all’utenza di prenotare in anticipo l’arrivo in porto, con arrivi scaglionati”, aggiungendo che “lo stesso sistema (tradotto in una semplice app) permetterebbe poi di verificare in anticipo che tutta la documentazione utile all’ingresso risulti essere in ordine, garantendo così un transito veloce e sicuro della merce, minimizzando i tempi di transito e massimizzando l’efficienza del nostro porto”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

TECNICA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T
Fassi presenta la gru elettrica per camion

TECNICA

Fassi presenta la gru elettrica per camion
Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo

TECNICA

Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo
previous arrow
next arrow
K44 podcast, nasce la comunità digitale della logistica

LOGISTICA

K44 podcast, nasce la comunità digitale della logistica
Stef potenzia in Gran Bretagna acquisendo Langdon

LOGISTICA

Stef potenzia in Gran Bretagna acquisendo Langdon
DB Schenker apre piattaforma logistica a Verona

LOGISTICA

DB Schenker apre piattaforma logistica a Verona
Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania

LOGISTICA

Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania
Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione

LOGISTICA

Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti

CAMIONSFERA

Austria imporrà il Green Pass ma non a tutti i camionisti
I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo

CAMIONSFERA

I dipendenti della Fas commemorano Nicola D’Arcangelo
Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania

CAMIONSFERA

Il camionista è tra i lavori meno pagati in Germania
Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione

CAMIONSFERA

Primo aumento per il contratto nazionale Trasporto, Logistica e Spedizione
Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto

CAMIONSFERA

Aggiornati i chiarimenti sul Green Pass nel trasporto
Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass

CAMIONSFERA

Autostrada viaggiante respinta dal Green Pass
Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa

CAMIONSFERA

Cresce la richiesta di riforma della Cqc in Europa
L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr

CAMIONSFERA

L’ultimo miglio ferroviario è il grande assente nel Pnrr
Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova

CAMIONSFERA

Tamponi per autotrasportatori al porto di Genova
Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri

CAMIONSFERA

Autotrasporto unito contro esenzione Green Pass agli stranieri
Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova

CAMIONSFERA

Autostrade Italia risarcisce 1,5 miliardi a Genova
Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni

CAMIONSFERA

Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni
Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass

CAMIONSFERA

Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?

CAMIONSFERA

La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?
previous arrow
next arrow