Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Porto Livorno cerca unico gestore per i treni

L'Autorità cerca un unico gestore per il servizio ferroviario nel porto di Livorno e per farlo ha pubblicato all'inizio di giugno sull'Albo online il bando di gara per il comprensorio Livorno-Calabrone. La concessione del servizio ha un valore di quasi dodici milioni di euro e una durata di cinque anni. In questo periodo, il nuovo gestore dovrà organizzare per conto delle imprese ferroviarie la manovra dei treni in arrivo e in partenza dagli impianti di Livorno-Calambrone e Livorno-Darsena. Il termine per presentare le offerte scadrà alle 12.00 di venerdì 12 luglio.
Il dirigente della pianificazione e studi dell'Asp, Claudio Vanni, spiega che "non si tratta di un passaggio di poco conto. Il sistema portuale dell'Alto Tirreno ha enormi potenzialità sul fronte del cargo ferroviario, come dimostrano gli ultimi dati statistici forniti dai nostri scali». A tale proposito, l'Autorità portuale comunica che nel 2018 il porto di Livorno ha movimentato 35.670 carri 1.963 i treni, con un aumento dei volumi del 14% sul 2017, sia in termini di carri movimentati, sia di treni in ingresso e uscita.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.