Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Pirateria in calo, Italia sospende scorta alle navi


    Il ministro non ha precisato la data del termine delle operazioni, giustificando la scelta con la diminuzione del numero di attacchi e all'utilizzo sempre più frequente di scorte private. Ricordiamo che proprio nell'ambito del programma di protezione ai cargo è avvenuta l'incarcerazione in India dei due Fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, accusati di avere ucciso due pescatori, scambiati per pirati. A tale proposito, il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha sollecitato l'intervento del segretario dell'Onu, Ban Ki-moon, nei confronti del Governo indiano.
    I dati dell'International Maritime Bureau relativi alle azioni di pirateria nel 2014 mostrano 245 casi, con una diminuzione del 44% rispetto all'anno precedente. Le navi sequestrate sono state ventuno e 183 quelle abbordate. In questi assalti, i pirati hanno sparato in tredici casi, uccidendo quattro marittimi e ferendone tredici.
    Ma a parte il numero globale, si rileva un mutamento della situazione. L'area somala, che fino a un paio di anni fa era quella maggiormente infestata dai pirati (e quella dove interviene la forza militare Nato), ha registrato solamente undici assalti, tutti falliti. Però, la IMB raccomanda ai comandanti dei cargo di non abbassare la guardia, perché la pirateria somala non è stata completamente eliminata.
    Aumentano però i casi di attacchi nel sud-est asiatico, soprattutto ai danni di petroliere che svolgono navigazione di cabotaggio. L'obiettivo non è come nel caso dei pirati somali, sequestrare la nave per ottenere un riscatto, bensì rubare il carico. La IMB esprime il timore che questi assalti diventino sempre più violenti. I pirati sono attivi soprattutto nelle acque di Pulau Bintan e nel Mar Cinese sud-orientale.
    La pirateria resta attiva anche nell'Africa occidentale, dove sono state sequestrate cinque navi, tra cui tre petroliere. Anche in questi casi, l'obiettivo è il carico. L'area più pericolosa è la Nigeria, dove i pirati cercano di assalire soprattutto le petroliere. Infine, il rapporto dell'IMB registra un aumento degli attacchi in Bangladesh.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    I Carabinieri di Bergamo hanno arrestato tredici persone legate a un clan della ‘Ndrangheta, nell’ambito di un’inchiesta su estorsioni nell’autotrasporto per attuare una serie di bancarotte fraudolente e riciclaggio di denaro. L'organizzazione ha anche incendiato dei camion.

Mare

  • K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    In questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto Sergio Bologna affronta il fenomeno delle portacontainer nei diversi aspetti finanziari e operativi, evidenziando i problemi che sono riemersi dopo l’incidente della Ever Given.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Entro quattro anni treni a idrogeno anche per le merci

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Settantuno indagati per il crollo del ponte Morandi

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa
previous arrow
next arrow
Slider