Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

La nave di Grendi passa al fondatore di Amazon

La nave ro-ro Stena Freighter, che fino a poche settimane fa ha operato a noleggio per il Gruppo Grendi fra i porti di Marina di Carrara e Cagliari, è stata acquistata dal magnate Jeff Bezos tramite la società Blue Origin. Quest'ultima è una compagnia aerospaziale fondata dal proprietario di Amazon e attualmente impegnata nella sperimentazione di capsule riutilizzabili per il volo turistico sub-orbitale. Le ambizioni di Bezos sono però molto maggiori perché il magnate americano ha in cantiere un lanciatore, il New Glenn, che dal 2020 si offrirà come vettore spaziale dai costi "accessibili" per escursioni sulla Luna.
La notizia che riguarda la nave è stata riportata dalla testata specializzata Shippax che specifica come la consegna sia fissata per l'ultimo trimestre dell'anno in un porto del Texas, ma nel frattempo l'unità ro-ro sarà impegnata sulle rotte fra Sud Europa e Tunisia per la compagnia di navigazione Cotunav. La Stena Freighter, formalmente ancora oggi di proprietà della svedese Stena Ro-Ro, ha una capacità di trasporto in garage pari a 2715 metri lineari e, secondo le prime informazioni disponibili, verrà impiegata dalla Blue Origin per trasportare componenti per la costruzione del lanciatore.

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare