Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Voies Navigables de France ha stabilito il piano d’investimenti fino al 2030, che prevede uno stanziamento fino a tre miliardi di euro per potenziare il trasporto fluviale delle merci. Trecento milioni saranno spesi quest’anno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Genova, Terminal San Giorgio denuncia l’Autorità Portuale


    La società terminalistica Terminal San Giorgio, controllata dal Gruppo Gavio, passa alle vie legali contro l'Autorità Portuale guidata da Luigi Merlo per i cantieri che penalizzano l'operatività dei piazzali. L'amministratore delegato, Maurizio Anselmo, aveva denunciato già da tempo le difficoltà con cui il terminal deve convivere quotidianamente a causa dei lavori che occupano a macchia di leopardo circa 55mila metri quadrati di superficie operativa, sui 200mila complessivi.
    Secondo quanto riporta Repubblica Genova, da parte di Terminal San Giorgio è stata intentata una causa civile (tramite l'avvocato Francesco Munari) dove si accusa l'Autorità Portuale di non aver vigilato sull'esecuzione dei lavori di risistemazione di un'area di 80mila metri quadri affidati a Coopsette. L'obiettivo del terminalista è di ottenere riduzioni del canone concessorio e al contempo un risarcimento dell'Autorità e da Coopsette.
    Le accuse contenute nel ricorso sono tali che, se confermate a livello civilistico, potrebbero aprire dei fronti penali o erariali visto che si tratta di un appalto pubblico del valore di alcuni milioni di euro e che, secondo il gruppo Gavio, l'Autorità Portuale non avrebbe "esercitato un'adeguata funzione di vigilanza e controllo sull'operato dell'appaltatore".
    I lavori, secondo quanto previsto dal capitolato d'appalto avrebbero dovuto "concludersi entro il 15 settembre del 2013, interessando una superficie globale di 86.500 metri quadrati". Ma un anno dopo la scadenza solo il 70% dei lavori era stato eseguito. Nel ricorso firmato dall'avvocato Munari si legge che "la situazione attuale post esecuzione dei lavori denota una condizione delle aree addirittura deteriore rispetto a quella di partenza" con la conseguenza per Terminal San Giorgio di trovarsi con un terminal "non più idoneo allo svolgimento delle operazioni".
    La controllata del Gruppo Gavio definisce "pessima la qualità dei lavori di Coopsette", che presenterebbero "gravissimi vizi e difetti che sono stati più volte denunciati all'Autorità Portuale". Tra gli interventi deficitari ci sono "le pavimentazioni (tanto gli strati superficiali quanto i sottofondi), le reti di scarico e i binari". Nel ricorso si parla anche di "scollatura dei binari" e di "crolli di alcuni pozzetti verificatisi anche nel mese di febbraio 2015".
    I legali del terminal scrivono inoltre: "Non risulta neppure che l'Autorità stia procedendo al collaudo e alla verifica dei lotti via via realizzata da Coopsette" e qualche riga dopo l'Autorità viene accusata di "conclamata inerzia nella gestione dei rapporti contrattuali". Terminal San Giorgio sottolinea poi come i vizi dei lavori effettuati rischino di ricadere sullo stesso terminalista, visto che il contratto di concessione prevede a suo carico la manutenzione ordinaria e quella straordinaria.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    I Carabinieri di Bergamo hanno arrestato tredici persone legate a un clan della ‘Ndrangheta, nell’ambito di un’inchiesta su estorsioni nell’autotrasporto per attuare una serie di bancarotte fraudolente e riciclaggio di denaro. L'organizzazione ha anche incendiato dei camion.

Mare

  • K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    In questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto Sergio Bologna affronta il fenomeno delle portacontainer nei diversi aspetti finanziari e operativi, evidenziando i problemi che sono riemersi dopo l’incidente della Ever Given.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Entro quattro anni treni a idrogeno anche per le merci

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie
previous arrow
next arrow
Slider