Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    Il Governo rumeno si sta muovendo per reclutare autisti di veicoli industriali in alcuni Paesi asiatici e per fornire loro la Carta di qualificazione del conducente tramite esami in inglese e spagnolo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Duello tra Spinelli e Sech nel porto di Genova

    Salvo ulteriori manifestazioni d’interesse che potrebbero pervenire nelle prossime settimane, si profila un derby fra Giulio Schenone (Terminal Sech) e Aldo Spinelli (Spinelli) per aggiudicarsi la concessione di tre anni di un’area di 7635 metri quadrati interna al porto di Genova, che Enel si è detta pronta a riconsegnare immediatamente all’Autorità portuale. Lo ha reso noto l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale con la pubblicazione delle due “istanze concorrenti aventi ad oggetto il compendio cosiddetto ex carbonile sito presso il centro banchina di ponte ex Idroscalo del porto di Genova”.

    Spinelli Srl ha presentato una richiesta il 15 luglio 2020 (integrando le due precedenti degli anni scorsi) per tre anni al fine di utilizzarla per “stoccaggio e movimentazione contenitori, nonché per i traffici afferenti rotabili, merci convenzionali e relativi servizi accessori e complementari, con contestuale richiesta di autorizzazione per la realizzazione di interventi di sistemazione dello stesso compendio demaniale”.

    La domanda di Spinelli precisa che questi 7000 metri quadrati sarebbero parte integrante di un aggiornato piano industriale e d’investimenti che contempla anche l’avvio dei “già programmati lavori di riqualificazione infrastrutturale del piazzale di Idroscalo Ponente e Radice e parte di Calata Inglese”, il “riempimento nell’area ex carbonile Enel”, l’allungamento dei binari di circa 100/150 metri del terminal Spinelli in direzione di Levante, e lo “sfruttamento dell’area di Ponte Idroscalo Ponente e Radice”.

    Nella sua richiesta, sempre per tre anni, il Sech spiega invece che intenderebbe svolgere “attività accessorie al ciclo delle operazioni portuali svolte nell’ambito del Terminal Sech”. In particolare: “Stoccaggio contenitori, vuoti, sorting, riparazione, pulizia, consolidamento fuori sagoma, ricevimento e consegna”. Il terminal contenitori di Calata Sanità, che alla data di presentazione della richiesta era ancora controllato da Gruppo Investimenti Portuali al 60% - mentre da inizio agosto fa capo a Psa Genoa Investmenst Nv (62% Psa e 38% Gip) - sottolinea che “l’ottenimento dell’area richiesta risulta assolutamente fondamentale per Sech che attualmente svolge le medesime attività in un’area demaniale, cosiddetta Rugna, della quale è destinata a breve a perdere la disponibilità”.

    Le due richieste rimarranno affisse per trenta giorni e quindi eventuali terzi interessati avranno tempo fino al 12 ottobre prossimo per presentare le loro osservazioni. Tra questi potrebbe esserci il Gruppo Pir (Petrolifera Italo Rumena) che sulla più ampia area dell’ex carbonile Enel e di Terminal Rinfuse Genova aveva presentato anch’essa domanda di concessione negli anni scorsi.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

LOGISTICA

È corretto il nuovo nome del ministero dei Trasporti?

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministero Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV
previous arrow
next arrow
Slider