Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Italia a fondo classifica UE nel trasporto


    La valutazione prende in considerazione ventinove parametri connessi al trasporto di persone e merci, divisi in quattro categorie: mercato interno (indicatori sull'apertura del mercato ferroviario, cause pendenti riguardanti violazioni del diritto dell'UE e tasso di recepimento delle direttive UE in materia di trasporti nella legislazione nazionale); investimenti e infrastrutture (qualità delle infrastrutture per i diversi modi di trasporto e tassi di completamento della rete trans-europea dei trasporti Ten-T); unione energetica e innovazione (quota di fonti di energia rinnovabile nel consumo di carburante per il trasporto, autovetture nuove che utilizzano carburanti alternativi e tempo impiegato dai conducenti negli ingorghi stradali), persone (sicurezza ferroviaria e stradale, donne impiegate nel settore dei trasporti e soddisfazione dei consumatori rispetto ai diversi modi di trasporto).
    I dati provengono da diverse fonti pubbliche, come Eurostat, l'Agenzia europea dell'ambiente e il Forum economico mondiale. Rispetto alla prima edizione dell'anno scorso sono stati perfezionati gli indicatori e i Paesi hanno migliorato le prestazioni. Quest'anno, la classifica vede al primo posto i Paesi Bassi, che ottengono punteggi elevati in ben sedici categorie, seguiti da Svezia, Finlandia, Regno Unito e Danimarca.
    Per trovare l'Italia nella tabella, bisogna scendere molto, fino al quart'ultimo posto. Il nostro Paese ottiene un buon risultato nell'uso di gas naturale negli autoveicoli, ma viene penalizzato nel captolo sul mercato interno, a causa delle eccessive casue pendenti per infrazioni alla normativa comunitaria. Molte di queste riguardano il trasporto aereo, marittimo e ferroviario. Siamo sotto la media anche per il trasporto marittimo delle merci, che mostra un tempo nell'import-exporto superiore a 18 giorni, il più elevato in tutta l'Unione. Per la qualità delle infrastrutture siamo sotto la media in tutte le modalità di trasporto. Nel lavoro femminile, l'Italia è due punti sotto la media europea.
    "Il quadro di valutazione 2015 dimostra la dinamicità del settore europeo dei trasporti", commenta Violeta Bulc, Commissario europei ai Trasporti. "Mi compiaccio di constatare che sono stati compiuti notevoli progressi rispetto allo scorso anno, ad esempio per quanto riguarda la qualità delle infrastrutture e l'apertura dei mercati del trasporto ferroviario di merci. Dal quadro di valutazione emergono anche gli interventi ancora necessari per creare posti di lavoro nel settore dei trasporti o per migliorare la sua sostenibilità".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico

LOGISTICA

Allarme anche per la carenza di materie plastiche

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto

LOGISTICA

Prefetto di Piacenza chiede Tavolo governativo su FedEx

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider