Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cnh Industrial trasforma stabilimento in logistica


Il Gruppo Cnh Industrial – che controlla i marchi New Holland che costruisce macchine operatrici e Iveco che costruisce veicoli industriali – ha comunicato alla fine di settembre ai sindacati che intende chiudere gli stabilimenti di San Mauro, alle porte di Torino, e di Pregnana Milanese, entrambi attivi nella produzione di macchine New Holland. Secondo quanto riferisce una nota della Fiom Cgil, questa chiusura rientra nella prima parte di attuazione del programma Transform 2 Win, con cui Cnh separerà nel 2021 le attività relative alle macchine operatrici e agricole da quelle relative ai veicoli industriali. I due stabilimenti che saranno chiusi impiegano complessivamente 700 persone, oltre a quelli somministrati e dell'indotto e servizi. Mentre non è chiara la sorte dello stabilimento milanese, Cnh ha informato i sindacati che quello torinese (che impiega 370 persone) sarà trasformato in uno hub di logistica, che assorbirà solo una parte degli attuali impiegati. L'azienda spiega che questo impianto ha causato negli ultimi nove anni una perdita di trenta milioni di euro l'anno e quindi non è più produttivo per la costruzione delle macchine. La piattaforma logistica richiede un investimento di venti milioni e sarà completata nel 2021. Secondo le dichiarazioni del Gruppo, il passaggio da industria a logistica comporterà 120 esuberi.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Tornano  costi minimi dell’autotrasporto

    Tornano costi minimi dell’autotrasporto

    Il 27 novembre 2020 il ministero dei Trasporti ha annunciato la pubblicazione del Decreto sui “costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci”.

Logistica

Mare

  • Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    La connessione ferroviaria tra i porti di Genova e Savona e la Svizzera è stata la centro della terza edizione di “Un mare di Svizzera”. L’anno di svolta sarà il 2024 e PSA annuncia una filiale nella Confederazione Elvetica.