Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Blockchain avanza nella logistica


Secondo Vyacheslav Tureiko, direttore dello sviluppo logistica di AsstrA-Associated Traffic, sei imprese di trasporto su dieci stanno considerando di applicare la tecnologia blockchain nelle loro attività ed esiste un'associazione dedicata a tale scopo, la Blockchain in the Trucking Alliance (BiTA). "La blockchain permette di risolvere problemi cui non sono ancora state fornite soluzioni", afferma Tureiko. Tra questi, il manager cita il furto del carico, l'insufficiente trasparenza delle catene di approvvigionamento, l'origine non chiara delle merci, l'eccedenza d'intermediari nelle operazioni di trasporto merci e l'analisi incompleta di possibili rischi e perdite.
Esistono però diversi modi per usare la blockchain nel trasporto delle merci: "L'aspetto più importante della loro applicazione è che il blockchain può migliorare le transazioni e proteggere la catena di approvvigionamento aggiungendo le etichette a ciascun prodotto. Sarà possibile memorizzare una grande quantità di informazioni su merci, certificati di proprietà e posizione. La possibilità di accedere a tali informazioni in modo rapido e sicuro ridurrà il numero di furti di merci in Europa".
Oltre a tracciare le spedizioni, la blockchain permette di stilare "contratti intelligenti" che rendono automatici i processi e riducono il tempo per redarre i documenti. Riguardo alla sicurezza da cyberattacchi, Tureiko spiega che "le informazioni protette dalla crittografia possono essere archiviate sui computer diversi, che non consentono di scaricare i dati reali. Per le aziende di logistica, la principale motivazione per l'implementazione operativa delle tecnologie di blockchain è un alto livello di protezione dei dati. Dopotutto, è in questo business che i volumi giornalieri di trasmissione delle informazioni possono raggiungere i terabyte, e il modo migliore per proteggere una tale quantità dei dati sembra non essere ancora stato inventato".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare