Array ( [0] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Gavio studia nuovo accosto ro-ro a Genova


    Terminal San Giorgio, società del Gruppo Gavio attiva nel porto di Genova con servizi di imbarco e sbarco di merci varie, rotabili e container, potenzia il proprio parco mezzi di sollevamento e studia come creare un quarto accosto dedicato alle navi ro-ro. L'ordine per una nuova gru mobile Konecranes Gottwald Model 7 con capacità di sollevamento pari a 150 tonnellate e uno sbraccio di 54 metri è arrivato dal fornitore ed è stato confermato dal terminalista che ha precisato come questo investimento rientri nel più ampio piano da circa 35 milioni di euro grazie al quale il terminal da fine giugno avrà cinque gru mobili in dotazione.
    "Terminal San Giorgio guarda al futuro con ottimismo tanto da aver recentemente avviato un importante piano di investimenti di oltre sette milioni di euro, di cui l'ultima gru è solo una parte", spiega il terminalista in una nota. Più nel dettaglio "Due nuove reachstaker Hyster sono state acquistate negli scorsi mesi e, per quanto riguarda i trattori portuali, ai 18 attualmente a disposizione si affiancheranno altri sei nuovi Terberg entro il primo semestre 2018, così da essere pronti ad affrontare al meglio gli anni a venire, per i quali si prevede una ulteriore crescita del traffico ro-ro delle autostrade del mare. È in questo contesto che si inseriscono anche gli ulteriori e notevoli investimenti nel rifacimento delle banchine e la progettazione di un quarto ormeggio per navi ro-ro", spiega l'azienda.
    Il terminal portuale controllato dal Gruppo Gavio con l'occasione evidenzia la "proattività nello sviluppare le proprie infrastrutture rispetto all'andamento dei volumi di traffico, in crescita continua dal 2006, anno di apertura, e con il 2017 che è stato un anno record in termini di crescita di traffici container e autostrade del mare saliti rispettivamente del 10% e del 14 % rispetto all'anno precedente". A ciò si sommano 47mila automobili nuove oltre a circa 60mila tonnellate di merci varie movimentate sulle banchine di ponte Somalia e ponte Libia. "Un numero su tutti: siamo passati dalle iniziali 137 navi alle attuali 900 per anno e i nostri investimenti crescono di conseguenza", sottolinea Maurizio Anselmo, amministratore delegato di Terminal San Giorgio.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministro Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona

LOGISTICA

Il camion a idrogeno Nikola sarà venduto dal 2023

LOGISTICA

Sciopero autisti Amazon in Toscana e Piemonte
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider