Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Società Brescia-Padova chiede risarcimento per blocco A31


    Il ricorso al Tar sembra l'ultimo tentativo della società Autostrada Brescia-Padova Spa per salvare non solo il progetto di prosecuzione della Valdastico a nord, fino a Trento, ma anche la sua concessione dell'A4. Infatti, quest'ultima scade il 31 giugno 2015, a meno che la società autostradale non ottenga il via libera per la A31, permettendo così un rinvio della scadenza. Ma la Valdastico da anni si scontra non tanto contro le Alpi, bensì contro la Provincia autonoma di Trento, che si oppone al proseguimento.
    Ufficialmente, il motivo di tale opposizione è l'elevato impatto ambientale del nuovo tratto, ma in Veneto qualcuno sostiene che l'autostrada non sia voluta dai Comuni lungo la Statale della Valsugana, che temono un tracollo di molte attività economiche quando il traffico leggero sarà deviato sull'autostrada. In tutti i casi, Trento non molla e si avvale dei poteri di Provincia autonoma per fermare i piani di Roma, che aveva inserito la Valdastico tra le grandi opere.
    Il prossimo passo del progetto è l'approvazione del Consiglio dei Ministri, ma il ministro dei Trasporti Graziano Delrio lo avrebbe sospeso nell'ambito della drastica riduzione della lista della Legge Obiettivo. Nel ricorso al Tar del 4 maggio 2015, l'Autostrada Brescia-Padova (che gestisce anche la A31) rimanda all'approvazione della Valdastico Nord attuata dal Cipe nel novembre 2014 e che ha spinto la società autostradale a emettere un prestito obbligazionario di 600 milioni. Quindi, la società chiede il risarcimento del "danno ingiusto", riservandosi di quantificare la somma. Inoltre, il ricorso chiede anche al Tar d'intimare al Governo l'approvazione del progetto nominando uno specifico commissario.
    Una prima risposta di Delrio è giunta il 13 maggio a un'interrogazione parlamentare. Ma non è una risposta definitiva, anzi il ministro sostiene che il Governo deve ancora prendere una decisione in merito. Potrebbe cercare di superare il veto di Trento usando l'articolo 165 del Codice Appalti previsto dalla Legge Obiettivo, ma Delrio intende rilanciare il dialogo con Trento. Anche perché sarebbe difficile ignorare il veto trentino, visto che lo statuto della Regione Trentino Alto Adige ha rango costituzionale, quindi una legge ordinaria non potrebbe contrastarlo. Il ministro ha precisato che l'articolo 165 può decidere solo sul tracciato dell'opera, ma non sul consenso della Provincia autonoma.
    In compenso, entro la prossima estate dovrebbe essere aperto al traffico l'ultimo tratto, di sette chilometri, della Valdastico Sud, ossia della parte della A31 che va dall'intersezione con l'A4 fino a Rovigo. È il tratto che collega Agugliaro e Noventa Vicentina.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

    Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

    Bosch ha creato un joint-venture in Cina con Qingling Motors per sviluppare e costruire sistemi di celle a combustibile per i veicoli industriali. In Cina potrebbero circolare oltre un milione di camion elettrici a idrogeno entro il 2030.

Mare

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti

LOGISTICA

Strage in magazzino FedEx d’Indianapolis

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista
previous arrow
next arrow
Slider