Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Svolta intermodale per lo scalo ferroviario di Domo2

    Il 2021 potrebbe essere l’anno della svolta e del rilancio per lo scalo ferroviario di Domo2, la grande piattaforma di smistamento ubicata in località Beura-Cardezza, a sud della cittadina ossolana. Quella che a lungo è rimasta quasi una cattedrale nel deserto potrà ritrovare un suo ruolo in seguito a un accordo tra Ferservizi, la società immobiliare del gruppo Fs proprietario dello scalo, e CargoBeamer, società tedesca con sede a Lipsia, impegnata in tutta Europa nel trasporto intermodale strada-rotaia con una propria specifica soluzione tecnologica. L’accordo riguarda una porzione di 250mila metri quadri dello scalo di Domo2, circa un quarto di un’area da un milione di metri quadri complessivi.

    CargoBeamer da tempo ha avviato un piano di espansione e nel dicembre 2020 ha ottenuto un finanziamento dalla Banca Europea degli Investimenti di 12,5 milioni di euro, accordato per realizzare e potenziare tre scali ferroviari europei e precisamente a Calais in Francia, a Kaldenkirchen nella Germania del nord al confine con l’Olanda, oltre a Domodossola. Lo scalo ferroviario del comprensorio ossolano già dal 2015 è interessato da collegamenti regolari da parte di CargoBeamer con origine/destinazione Kaldenkirchen attraverso il corridoio del Sempione, e il traffico si è ulteriormente intensificato in questi ultimi mesi. La società intermodale di Lipsia intende investire importanti risorse su Domo2, si stima fino a 30 milioni di euro.

    Per lo scalo ferroviario di Domodossola, che ha una potenzialità di 50 treni/giorno con la Svizzera, arriva dunque una svolta positiva dopo decenni di sostanziale abbandono per una piattaforma che non ha mai trovato un proprio ruolo. Questo perché, dal momento in cui è stata progettata è stata caratterizzata da continui ritardi e stop nei cantieri, a tal punto che quando è diventata operativa praticamente non aveva più ragione di essere, nonostante fosse costata non meno di 500 miliardi di lire.

    Domo 2 era nato come scalo di smistamento di frontiera, ma contestualmente ha visto le frontiere doganali scomparire mentre la composizione dei treni non necessita più di manovre di confine in quanto avviene direttamente nei terminal dislocati lungo il territorio. Ora però l’importanza crescente dei corridoi intermodali europei offre nuove opportunità di sviluppo e di lavoro, anche se su basi completamente diverse.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto

LOGISTICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

LOGISTICA

Samag acquisisce la filiale italiana di Blg Logistics Solutions
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli sull’autotrasporto Adr a Rimini trova 42 infrazioni
previous arrow
next arrow
Slider