Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

  • L’autotrasporto Usa cerca autisti, anche fuori dall’America

    L’autotrasporto Usa cerca autisti, anche fuori dall’America

    La carenza di autisti di veicoli industriali negli Stati Uniti sta spingendo le imprese di autotrasporto a cercarli in altre parti del mondo e chiede al Governo federale agevolazioni per l’immigrazione e l’abbassamento dell’età per svolgere viaggi tra Stati. Ma la discussione è aperta.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Svizzera approva la proposta del trasporto merci sotterraneo

    Un nuovo tassello è stato collocato nel mosaico ancora lontano dall’essere completato di quel progetto visionario e futuribile che prevede la realizzazione di una sorta di metropolitana merci sotterranea nel cuore della Svizzera. Il Consiglio degli Stati, vale a dire la Camera dei Cantoni (la maggiore delle due istituzioni che compongono il Parlamento elvetico) ha approvato senza voti contrari la Legge che costituisce il quadro giuridico per poter realizzare un’opera di questo tipo.

    Occorre puntualizzare che non si tratta dell’approvazione del progetto e del suo eventuale finanziamento, ma solo del via libera formale alla possibilità di realizzare e gestire un’infrastruttura innovativa e finora non prevista nel quadro legislativo che regola tutta la materia dei trasporti. L’unico promotore interessato a quest’opera è la società Cargo sous terrain (CST) costituita sia da figure istituzionali come Ffs Cargo e La Posta sia da numerosi operatori privati che appartengono a vari settori, dai trasporti al commercio, dalle telecomunicazioni all'energia.

    Secondo i proponenti, il servizio è basato su una serie di tunnel che collegano tra di loro le sedi produttive e logistiche direttamente con i centri urbani percorsi da veicoli semoventi su gomma, adatti a trasportare i colli indicativamente delle dimensioni di un paio di pallet. Il costo di costruzione di questa infrastruttura nel suo massimo sviluppo è stimato nell’ordine dei 30 miliardi di euro, ed è escluso un eventuale contributo pubblico da parte della Confederazione.

    Nel dettaglio, il Cargo sous terrain (traducibile in Carico sotterraneo) è costituito da un sistema di gallerie a tre corsie dove le merci viaggerebbero a una velocità costante di 30 km/h, 24 ore al giorno, su navette gestite in modo completamente automatizzato. L'immissione delle merci avverrebbe attraverso pozzi dotati di montacarichi, dove il carico e lo scarico anche in questo caso è tutto in automatico. I proponenti prevedono che il progetto sarà avviato a tappe.

    Secondo i piani già ipotizzati, la prima sezione della rete CST condurrà da Härkingen-Niederbipp (a sud ovest del centro strategico di Olten, crocevia delle relazioni economiche della Svizzera centrale) a Zurigo con circa 70 chilometri di tunnel. Su questa tratta sono previsti dieci punti di connessione (hub). L'espansione verso altri importanti centri logistici e di distribuzione in tutta la Svizzera sarà graduale. In un orizzonte indicato nel 2050, si prevede di arrivare a una rete di 500 chilometri tra il lago di Ginevra e il lago di Costanza, con filiali a Basilea, Lucerna e Thun. Ovviamente non basta che ci sia il quadro giuridico per avere la certezza che quest’opera, da molti definita visionaria, possa essere tradotta nella realtà.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

    Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

    La carenza di microchip sta rallentando o fermando l’assemblaggio di autoveicoli, compresi quelli pesanti, in tutto il mondo. Nel 2021 impedirà la produzione di 7,7 milioni di veicoli causando un danno di 210 miliardi di dollari.
Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

TECNICA

Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli
Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali

TECNICA

Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali
K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf

TECNICA

K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
previous arrow
next arrow
Amazon aumenta il salario d’ingresso nella logistica

LOGISTICA

Amazon aumenta il salario d’ingresso nella logistica
Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni

LOGISTICA

Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni
Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica

LOGISTICA

Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica
Dhl investirà 300 milioni per e-commerce negli Usa

LOGISTICA

Dhl investirà 300 milioni per e-commerce negli Usa
Interporto di Bologna acquisisce la temporanea custodia

LOGISTICA

Interporto di Bologna acquisisce la temporanea custodia
previous arrow
next arrow
BP raziona il carburante per carenza autisti camion

BREXIT

BP raziona il carburante per carenza autisti camion
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
previous arrow
next arrow
Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

CAMIONSFERA

Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli
Allarme di Conftrasporto, mancano autisti per container

CAMIONSFERA

Allarme di Conftrasporto, mancano autisti per container
Retromarcia di Londra sui visti per camionisti stranieri

CAMIONSFERA

Retromarcia di Londra sui visti per camionisti stranieri
Consiglio Nazionale Svizzera approva la metropolitana delle merci

CAMIONSFERA

Consiglio Nazionale Svizzera approva la metropolitana delle merci
Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti
Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati

CAMIONSFERA

Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati
Il Green Pass per il trasporto è Legge

CAMIONSFERA

Il Green Pass per il trasporto è Legge
Canada cerca oltre ventimila camionisti

CAMIONSFERA

Canada cerca oltre ventimila camionisti
Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE

CAMIONSFERA

Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE
Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo

CAMIONSFERA

Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo
Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri

CAMIONSFERA

Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri
UE vuole l’alternativa alla Via della Seta

CAMIONSFERA

UE vuole l’alternativa alla Via della Seta
Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana

CAMIONSFERA

Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana
Nuovo bando UE per aree di sosta per camion

CAMIONSFERA

Nuovo bando UE per aree di sosta per camion
Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri
previous arrow
next arrow