Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Primo carro merci con il visto europeo


È un carro merci a tagliare il traguardo per primo nell'Europa ferroviaria senza confini. L'Agenzia europea Era (EU Agency for railways) ha rilasciato la prima autorizzazione valida in tutti i Paesi comunitari. L'attestato di conformità rappresenta un passo storico per l'abbattimento delle barriere normative tra le ferrovie europee. È significativo sottolineare come l'autorizzazione sia giunta in tempi rapidissimi considerando il fatto che Era è diventata responsabile della certificazione di sicurezza dei veicoli ferroviari in ambito comunitario il 16 giugno 2019 in base al regolamento europeo 2016/796 e precisamente per quello che è conosciuto come "pilastro tecnico" del "quarto pacchetto ferroviario". L'Agenzia dunque è stata subito operativa e ha rilasciato la conformità entro quattro settimane, come da disposizioni europee.
Le determinazioni di Era sono immediatamente esecutive anche se a livello comunitario non tutti i Paesi hanno già recepito le disposizioni del "quarto pacchetto ferroviario". Fin da subito la nuova normativa è stata adottata oltre che dall'Italia, da Bulgaria, Finlandia, Francia, Grecia, Paesi Bassi, Romania e Slovenia, mentre la Svizzera, pur non facendo parte dell'Unione Europea, vi aderisce seppur riservandosi l'opportunità di valutare le singole autorizzazioni. Si stima che entro il 2020 tutti gli Stati europei saranno allineati. Nelle prime due settimane, l'Agenzia europea ha ricevuto più di trenta domande relative alla certificazione di materiale rotabile e due richieste di certificati di sicurezza singoli, coinvolgendo la maggior parte dei Paesi che hanno subito recepito la nuova legislazione comunitaria. Per questo Era ha disponibili team di esperti multilingue in modo da valutare ogni richiesta.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare