Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    La ferrovia svizzera FFS taglierà 900 posti


    La ferrovia svizzera ha presentato il programma RailFit20/30 all'inizio di novembre 2015, con l'obiettivo di tagliare i costi di almeno 550 milioni di franchi entro il 2020 e di 1,75 miliardi di franchi entro il 2013. "Alla base di questa decisione vi è il forte aumento dei costi del sistema ferroviario a cui si contrappone una sensibile riduzione dei costi di altri sistemi di trasporto", spiega la società ferroviaria in una nota. Il piano è stato elaborato con il contributo della società di consulenza McKinsey e diventerà operativo dall'estate del 2016.
    Uno dei punti più importanti è la progressiva riduzione del personale ed entro la fine del 2020 in FFS lavoreranno novecento persone in meno. Anzi, precisa la società "per raggiungere l'auspicato obiettivo di riduzione dei costi entro tale data, potrebbe essere necessario un ulteriore ridimensionamento dei posti". FFS sostiene che "i tagli del personale saranno attuati nel rispetto del CCL e d'intesa con le parti sociali", operando, per quanto possibile, nell'ambito delle "fluttuazioni naturali e dei pensionamenti".
    Ma potranno nascere anche nuovi posti di lavoro "per poter gestire l'aumento del traffico, la maggiore manutenzione e i numerosi lavori di ampliamento dell'infrastruttura". In particolare, nuove possibilità potranno sorgere tra il personale di locomotiva, gli ingegneri o le persone in formazione.
    Il programma di riduzione dei costi interverrà nei comparti dell'amministrazione, della distribuzione, del materiale e della produzione, mentre saranno "ottimizzati" quelli di costruzione, esercizio e manutenzione. Per farlo, la società svizzera userà anche nuove tecnologie e automazione.
    Oltre alla riduzione dei costi, il programma di FFS prevede un aumento degli investimenti, un aumento dello sfruttamento medio dei treni e una migliore offerta di servizio. "Le FFS investono ogni anno 3,8 milioni di franchi per esempio in treni più confortevoli e circa 30 milioni di franchi in progetti innovativi", si legge nella nota. "I minori costi e il contemporaneo aumento dell'attrattiva della ferrovia e dello sfruttamento dei treni ridurranno la necessità di costose fasi di ampliamento".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti

LOGISTICA

Strage in magazzino FedEx d’Indianapolis

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione
previous arrow
next arrow
Slider