Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    All’Expo il countdown del Gottardo


    Mancano 359 giorni al taglio del nastro del tunnel di base del Gottardo. E se gli svizzeri lo dichiarano con tanto di tabellone che mostra il conto alla rovescia al secondo, bisogna crederci. D'altra parte, quella che sarà la più lunga galleria ferroviaria del mondo è già a buon punto: i tunnel sono pronti e uno dei due ha già l'armamento, su cui viaggiano convogli sperimentali. Il 1° giugno 2016 l'impianto sarà aperto per un grande open day, poi continueranno intensamente le prove dei treni. Il traffico commerciale inizierà con l'orario invernale del 2016-2017.
    "Più di centotrenta anni fa venne aperta la galleria ferroviaria del San Gottardo, grazie a un finanziamento congiunto di Svizzera, Germania e Italia, perché aveva un respiro internazionale", ha affermato Doris Leuthard . "Anche questa nuova galleria di base, che per noi rappresenta l'opera del secolo, ha una dimensione europea e favorirà una mobilità sostenibile e intelligente".
    La Consigliera federale ha insistito sull'importanza dell'opera per il trasporto delle merci. Infatti, la pianificazione delle tracce mostra una capacità giornaliera di 260 convogli merci, a fronte di 65 passeggeri. Ma il successo del nuovo San Gottardo per il trasporto intermodale dipenderà molto da quando e come gli stati confinanti adegueranno le loro connessioni ferroviarie. "Ci aspettiamo che i nostri vicini rispettino i tempi d'attuazione delle opere di connessione", ha dichiarato Leuthard.
    Incalzata sulla situazione sul versante italiano, la Consigliera federale si è dichiarata ottimista, ricordando proprio l'Expo: "Si è parlato tanto dei ritardi di questa esposizione, poi il giorno dell'inaugurazione è partito tutto". Scendendo più sui particolari, Leuthard ritiene che la tratta dal confine svizzero a Milano, quella definita strategica, sia a buon punto, mentre potrebbe avere ritardi quella che transita da Luino e raggiunge Novara.
    Questa seconda tratta interessa più gli svizzeri che gli italiani, quindi Berna ha stanziato fonti anche per i lavori sul territorio italiano. Comunque, anche i tedeschi sono in ritardo, soprattutto per vicende giudiziarie connesse ai lavori di potenziamento (che per loro riguardano una sola tratta). Gli svizzeri si preoccupano anche dei terminal, elementi indispensabili per trasferire traffico merci dalla strada alla rotaia. Per loro, quello più importante in Italia sarà Milano Smistamento, dove FS ha già previsto lavori di potenziamento.
    L'avvio del tunnel di base del San Gottardo potrebbe spostare dalla strada alla rotaia l'equivalente di 600mila camion l'anno. Per ora, pare che la Svizzera non intenda attuare ulteriori penalizzazione per i veicoli che continueranno ad attraversare il suo territorio su strada.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

    K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

    Come saranno i camion che trasporteranno le merci nei prossimi anni? Una risposta univoca è difficile, ma tra le possibilità sta emergendo la trazione elettrica alimentata a idrogeno. Ne parliamo in questo episodio del podcast K44 con Luigi Serafini, Special Project Manager di Mercedes-Benz Trucks Italia.
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci

TECNICA

Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci
Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina

TECNICA

Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina
previous arrow
next arrow
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

LOGISTICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Torello aumenta la logistica a Bologna

LOGISTICA

Torello aumenta la logistica a Bologna
Come cambiano le professioni della logistica

LOGISTICA

Come cambiano le professioni della logistica
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

LOGISTICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
Primo accordo sindacale nazionale per Amazon

LOGISTICA

Primo accordo sindacale nazionale per Amazon
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia

CAMIONSFERA

K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia
Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico
Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli

CAMIONSFERA

Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli
Podcast K44, i primi 125 anni del camion

CAMIONSFERA

Podcast K44, i primi 125 anni del camion
Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania

CAMIONSFERA

Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania
Londra semplificherà gli esami per la patente camion

CAMIONSFERA

Londra semplificherà gli esami per la patente camion
Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero

CAMIONSFERA

Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero
L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione

CAMIONSFERA

L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione
Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16

CAMIONSFERA

Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16
Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica

CAMIONSFERA

Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica
Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni

CAMIONSFERA

Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni
Tempi stretti e controversie, a rischio la nuova ferrovia a Trento

CAMIONSFERA

Tempi stretti e controversie, a rischio la nuova ferrovia a Trento
Tre condanne per crollo cavalcavia Annone

CAMIONSFERA

Tre condanne per crollo cavalcavia Annone
previous arrow
next arrow