Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Indagati centinaia di autotrasportatori per false revisioni a Ferrara

L’operazione Ghost Inspections della Guardia di Finanza e dalla Polizia Stradale ha coinvolto lo scorso ottobre come indagati decine di titolari d’imprese di autotrasporto di tutta Italia con l’accusa di avere beneficiato della corruzione nelle revisioni di veicoli industriali scoperta a Ferrara. La dimensione numerica e territoriale di questa indagine mostra che da anni si sapeva a livello nazionale che nella città romagnola si potevano ottenere false revisioni di camion e rimorchi pagando fino a 350 euro per revisione. 

Delle 216 persone poste sotto indagine dalla Procura di Ferrara, tre sono i custodia cautelare in carcere (due funzionari della Motorizzazione e un titolare di scuola guida) e quattro ai domiciliari (imprenditori dell’autotrasporto di Ferrara, Bologna e Rovigo). Gli altri indagati a piede libero sono titolari d’imprese di autotrasporto. Questi indagati devono rispondere, a vario titolo, delle accuse di corruzione, falso ideologico e abuso di ufficio.

Una conseguenza dell’inchiesta è il sequestro dei veicoli industriali che avrebbero passato le revisioni tramite la corruzione, dei quali ora inizia il controllo. Il pubblico ministero Andrea Maggioni ha stabilito il sequestro delle carte di circolazione di 350 autoveicoli pesanti immatricolati in oltre trenta provincie italiane (Ascoli Piceno, Benevento, Bologna, Brescia, Caserta, Cremona, Cosenza, Catania, Forlì-Cesena, Foggia, Firenze, Isernia, Crotone, Messina, Milano, Mantova, Modena, Massa Carrara, Napoli, Novara, Piacenza, Padova, Pisa, Parma, Pavia, Potenza, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Rimini, Rovigo, Salerno, Siena e Verona).

Questi veicoli devono subire una revisione straordinaria prima di poter continuare a viaggiare e con gli attuali ritardi di molte Motorizzazioni ciò può significare un fermo di diverse settimane, con il relativo danno economico. Gli inquirenti ritengono che la revisione straordinaria sia indispensabile perché l’inchiesta ha scoperto che molti veicoli che ottenevano il via libera alla revisione pagata avevano inconvenienti meccanici o elettrici che comportano rischi per la circolazione.

L’operazione Ghost Inspections si è svolta anche tramite intercettazioni telefoniche e ambientali e la visione di filmati ripresi dalle telecamere della Motorizzazione Civile che mostravano lo scambio di denaro nascosto tra i documenti. Dalle intercettazioni è emerso che i funzionari corrotti erano soprannominati “il sole” e la “mano divina”, mentre quelli onesti erano considerati “pignoli” o “pericolosi” e quindi, se possibile, evitati.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Ram comunica importo per marebonus 2019

    Ram comunica importo per marebonus 2019

    La società Ram del ministero dei Trasporti ha comunicato l’importo relativo alla seconda annualità (2019) del contributo sul trasporto combinato strada-mare (marebonus).

TECNICA

Nuovi carrelli diesel e Gpl di Still

TECNICA

Gli Usa si preparano alla guida autonoma dei camion

TECNICA

UE finanzia con 20 milioni il camion autonomo

TECNICA

Uber vende la divisione sulla guida autonoma

TECNICA

Ford Trucks amplia la gamma dei camion in Italia
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Trasporto e logistica in sciopero il 29 gennaio

LOGISTICA

Ceva entra nella logistica globale dei vaccini Covid-19

LOGISTICA

Primo incontro nazionale tra sindacati e Amazon

LOGISTICA

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

LOGISTICA

Sciopero nazionale SiCobas di due giorni in FedEx TNT
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna

BREXIT

Aumentano le richieste di tampone Covid-19 da GB
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Nuove proroghe per patenti e CQC a luglio 2021

CAMIONSFERA

Perizia Tribunale scagiona camionista dell’incidente Zanardi

CAMIONSFERA

Tre camionisti morti in un incidente in Spagna

CAMIONSFERA

Multa di 79mila euro in Danimarca per tempi di guida

CAMIONSFERA

Chiesto processo per due camionisti per investimento su A2

CAMIONSFERA

K44 podcast: la grande trappola del Kent

CAMIONSFERA

Sindacati francesi mobilitano gli autisti di veicoli industriali

CAMIONSFERA

Scoperti 22 kg di cocaina su un camion bulgaro

CAMIONSFERA

Italia e Germania alleate contro i divieti dell’Austria

CAMIONSFERA

Il mercato dei veicoli industriali limita le perdite del 2020

CAMIONSFERA

Il britannico Consortium Purchasing ordina 2250 camion Scania

CAMIONSFERA

Sequestrato un panino al prosciutto a camionista proveniente da GB

CAMIONSFERA

Massicci investimenti delle ferrovie russe sull’asse Europa-Asia

CAMIONSFERA

Consegnati in Italia i primi nuovi Scania V8 da 770 CV

CAMIONSFERA

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia
previous arrow
next arrow
Slider