Array ( [0] => 31 [1] => 9 )

Primo piano

  • K44 videocast: Bruxelles prepara l’Euro VII per il diesel

    K44 videocast: Bruxelles prepara l’Euro VII per il diesel

    La Commissione Europea sta preparando le nuove regole sulle emissioni inquinanti dei motori diesel per veicoli industriali Euro VII. Ma ha ancora senso imporre enormi investimenti sul gasolio mentre potrebbe essere gradualmente sostituito da altre tecnologie? Ed è possibile abbattere ulteriormente le emissioni di questo motore? Ne parliamo in questo …

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Camionisti positivi al Brennero sono confinati a Sadobre

    Come è noto, gli autisti di veicoli industriali diretti in Austria lungo l’asse del Brennero devono presentare all’ingresso nel Tirolo austriaco un certificato di negatività alla Covid-19 o, se non lo hanno, sottoporsi al tampone nell’autoparco di Sadobre. Il giornale online altoatesino Salto ha pubblicato il 3 marzo 2021 un reportage di Christoph Francescini su che cosa succede agli autisti che risultano positivi al test. E le conclusioni mostrano problemi giuridici e operativi. L'articolo esordisce riferendo che ogni giorno a Sadobre sono sottoposti al test da 1100 a 1700 autisti.

    Il giornalista testimonia il caso di un conducente tedesco che ottiene un risultato positivo: viene prima posto in quarantena dai medici di Sadobre sul suo camion, fino all’arrivo di un’ambulanza che lo porta un un grande edificio di Gossensass, che è una ex casa di villeggiatura militare che è stata riconvertita in stazione di quarantena. Il camionista deve restare confinato in tale struttura per dieci giorni o più, se anche il secondo tampone risulterà positivo.

    E il camion? L’articolo riporta la dichiarazione di Thomas Baumgartner della Fercam, secondo cui nessuno s’interessa del veicolo, che deve essere recuperato dall’azienda titolare. Una situazione che l’impresa di autotrasporto altoatesina ha vissuto dopo la rilevazione di positività di un suo conducente. In quel caso, nessuno ha avvertito la Fercam del confinamento dell’autista a Gossensass, quindi dopo averlo scoperto da solo, l’autotrasportatore ha dovuto inviare a Vipiteno del personale con tute protettive che ha riportato il camion nella sede di Bolzano.

    In questo caso, la vicinanza della sede aziendale al confine con l’Austria favorisce il rientro del veicolo, ma se viene bloccato un camion di un’altra zona d’Italia o di un Paese straniero la questione si complica, soprattutto se il camion trasporta merce deperibile o di elevato valore e quindi non può essere lasciato a Sadobre. Inoltre, il giornale pone dubbi sulla legittimità del confinamento obbligatorio a Gossensass, una misura che toglie la libertà a un cittadino imponendogli un luogo di residenza senza un provvedimento giudiziario.

    L'articolo precisa che ogni giorno risultano positivi alla Covid-19 da uno a tre autisti al giorno, con un’incidenza sul totale dei controllati dello 0,18%. Un tasso basso, ma che porterà prima o poi all’intasamento della struttura di confinamento e all’aumento dei costi per chi li sostiene. Il giornale chiede se non abbia più senso far continuare il viaggio all’autista positivo, con un documento che gli impone di non avere contatti e poi di confinarsi in un luogo di sua scelta. L’alternativa, suggerisce Salto, è passare dal Tarvisio, dove non sono obbligatori i controlli: si allunga il viaggio ma si evita il rischio di una vacanza obbligatoria in Alto Adige.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

    K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

    Come saranno i camion che trasporteranno le merci nei prossimi anni? Una risposta univoca è difficile, ma tra le possibilità sta emergendo la trazione elettrica alimentata a idrogeno. Ne parliamo in questo episodio del podcast K44 con Luigi Serafini, Special Project Manager di Mercedes-Benz Trucks Italia.
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci

TECNICA

Cresce la famiglia di locomotive più potenti per merci
Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina

TECNICA

Maxi carri ferroviari per i container tra Europa e Cina
previous arrow
next arrow
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

LOGISTICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Torello aumenta la logistica a Bologna

LOGISTICA

Torello aumenta la logistica a Bologna
Come cambiano le professioni della logistica

LOGISTICA

Come cambiano le professioni della logistica
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

LOGISTICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
Primo accordo sindacale nazionale per Amazon

LOGISTICA

Primo accordo sindacale nazionale per Amazon
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia

CAMIONSFERA

K44 videocast – carenza autisti, confronto tra GB e Italia
Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Torneranno in cantiere 300 lavoratori del Terzo Valico
Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli

CAMIONSFERA

Mecar perde il suo amministratore delegato Gianandrea Ferrajoli
Podcast K44, i primi 125 anni del camion

CAMIONSFERA

Podcast K44, i primi 125 anni del camion
Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania

CAMIONSFERA

Patenti superiori gratis per disoccupati in Campania
Londra semplificherà gli esami per la patente camion

CAMIONSFERA

Londra semplificherà gli esami per la patente camion
Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero

CAMIONSFERA

Ferrovia Parma-Suzzara si rinnova guardando al Brennero
L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione

CAMIONSFERA

L’Europa richiama l’Italia per i ritardi della Torino-Lione
Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16

CAMIONSFERA

Camionista evita rapina con incendio sull’autostrada A16
Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica

CAMIONSFERA

Supermulta da 18mila euro per guida senza carta tachigrafica
Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni

CAMIONSFERA

Austria rilancia sulla patente camion a 17 anni
Tempi stretti e controversie, a rischio la nuova ferrovia a Trento

CAMIONSFERA

Tempi stretti e controversie, a rischio la nuova ferrovia a Trento
Tre condanne per crollo cavalcavia Annone

CAMIONSFERA

Tre condanne per crollo cavalcavia Annone
previous arrow
next arrow