Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Autotrasporto, proseguono le riunioni al Ministero Trasporti


    Alla riunione di ieri con le associazioni dell'autotrasporto hanno partecipato sul versante istituzionale il sottosegretario ai Trasporti, Umberto del Basso De Caro, e il capo di Gabinetto, Mauro Bonaretti. Il primo punto trattato nella riunione è quello delle risorse per l'autotrasporto relative al 2016, dopo che nelle scorse settimane alcune indiscrezioni sostenevano che sarebbero state ridotte. I rappresentanti del Governo hanno assicurato che resteranno invariate a 250 milioni di euro. Gli autotrasportatori hanno chiesto che venga ristabilito il tracciamento dei pagamenti nell'autotrasporto, eliminato dalla Legge di Stabilità.
    I temi posti successivamente sul tavolo sono stati numerosi. In una nota, la Fita Cna riporta le richieste avanzate dagli autotrasportatori. Per quanto riguarda il mercato, il settore chiede:
    di assicurare all'Albo degli Autotrasportatori maggiori poteri e competenze per escludere dal mercato i soggetti irregolari ed estendere il requisito di regolarità anche all'ambito fiscale;

    • d'introdurre la indeducibilità delle fatture se non pagate entro sessanta giorni dall'emissione;
    • di organizzare controlli su strada specifici e mirati al rispetto delle comuni regole, senza privilegi né favoritismi settoriali per imprese nazionali o estere;
    • di garantire la circolazione stradale anche con nevicate non eccezionali;
    • di modificare il calendario annuale dei divieti di circolazione dei veicoli con massa superiore a 7,5 tonnellate riducendo le giornate vietate (in particolare quelle che non coincidono con le festività), modificando il regolamento di esecuzione del Codice della Strada per evitare i divieti in alcune domeniche dei mesi non estivi, quando il traffico è scarso sulle autostrade, estendendo le deroghe anche al trasporto combinato nazionale e ai veicoli adibiti nelle attività produttive a ciclo continuo;
    • di attivare contributi per tre anni per il rinnovo del parco veicolare e lo sviluppo dell'intermodalità tramite misure di detassazione;
    • di attivare contributi per l'uso dell'intermodalità, mettendo sullo stesso piano quella marittima e quella ferroviaria tramite un bonus che lasci la scelta all'autotrasportatore.

    Un capitolo a parte è il contrasto al dumping sociale, per il quale le associazioni chiedono la decontribuzione del costo del lavoro per gli autisti nei trasporti internazionali, per porre freno alla delocalizzazione, incentivare il rientro delle flotte e rendere non più interessante la somministrazione transnazionale. Inoltre, chiedono di attuare le direttive europee relative al distacco e alla somministrazione di autisti internazionali realizzando gli opportuni e previsti accordi tra gli Stati interessati.

    Le associazioni hanno presentato anche alcune specifiche richieste per modifiche alla normativa dell'autotrasporto:

    • introdurre tutte le deroghe previste dal Regolamento (CE) n. 561/2006 al fine di avere pari condizioni rispetto alla maggior parte dei Paesi europei;
    • escludere le imprese di autotrasporto e logistica dal contributo al funzionamento dell'Autorità di Regolazione dei Trasporti, le cui competenze non interessano il settore, già pienamente liberalizzato e sottoposto alla regolazione dell'Albo degli Autotrasportatori;
    • cancellare l'assetto giuridico del Sistri, condizione indispensabile per realizzare una sua valida sostituzione alternativa;
    • prevedere una nuova sperimentazione del Progetto P18 (uso di autoarticolati lunghi 18 metri), estendendone la durata a dieci anni, per consentire l'ammortamento dei veicoli;
    • attuare la revisione dei mezzi pesanti ai privati con accreditamento rigoroso delle officine autorizzate.

    Ora il ministero esaminaerà tali questioni e preparerà alcune proposte. Le parti si ritroveranno quindi martedì 3 novembre 2015.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico

LOGISTICA

Allarme anche per la carenza di materie plastiche

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider