Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Autotrasporto contro modifiche servizi per Terzo Valico


La ripresa dei lavori sul versante ligure del terzo Valico, che avviene con l'affidamento a Pavimental, sta causando la rivolta degli autotrasportatori liguri che contestano le nuove disposizioni sul trasporto degli inetri dai cantieri. È quanto emerge da una lettera inviata all'assessore dello Sviluppo Economico della regione Liguria da Fita Cna, Confartigianato Trasporti, Fai e Trasportounito, dove le quattro sigle denunciano che Pavimental intende ridefinire gli incarichi del trasporto, "coinvolgendo aziende che non hanno sede operativa in Liguria e revisionando inoltre i contratti con le aziende di trasporto, con un significativo abbassamento tariffario che andrà a pregiudicare le condizioni minime di garanzia della sicurezza stradale e della regolarità delle condizioni di lavoro", spiega Trasportounito in una nota. Ciò comporta, secondo l'associazione, un "altissimo rischio di chiusura di aziende liguri", con "una nuova grave crisi occupazionale per il territorio che richiede da parte delle istituzioni un intervento immediato, senza il quale le imprese avvieranno l'apertura dello stato di agitazione".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare