Array ( [0] => 9 [1] => 25 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Alleanza delle mafie nel contrabbando di gasolio

    L’8 aprile 2021 la Guardia di Finanza ha eseguito 71 arresti e sequestrato quasi un miliardo di euro al termine dell’indagine Petrol-Mafie Spa, che non solo ha svelato una delle più grandi frodi fiscali nel commercio di carburante, ma ha anche mostrato il coinvolgimento diretto delle mafie in quest’attività.

    L’organizzazione importava il gasolio dall’estero, nella maggior parte dei casi dall’Europa orientale, dichiarandolo come oli lubrificanti o altre miscele, evitando così il pagamento delle accise. Il prodotto era trasportato con documenti falsi in alcuni impianti di stoccaggio di Maierato (Vibo Valentia) e Santa Venerina (Catania) per essere poi venduto al dettaglio tramite distributori stradali.

    Una seconda frode fiscale scoperta dagli inquirenti ruota intorno al deposito fiscale romano della società Made Petrol Italia, organizzata e promossa da imprenditori vibonesi e con la partecipazione d’indagati romani e napoletani, legati a organizzazioni camorristiche. In questo caso, gli indagati acquistavano gasolio agricolo da questo deposito per venderlo poi come gasolio per autotrazione, intascando la differenza di accise. Lo facevano tramite l’emissione di fatture per operazioni inesistenti da parte di società cartiere intestate a prestanome e riciclando denaro proveniente da attività illecite.

    Le due frodi hanno permesso la vendita nel 2018 e nel 2019 rispettivamente 2,4 milioni di litri e oltre 1,9 milioni di litri di prodotto petrolifero, con un’evasione di accisa per 1.862.669,29 euro e un’evasione di Iva per 618.589,68 euro per omessa dichiarazione, oltre alla emissione di fatture per operazioni inesistenti per 249.826,97 euro. Queste frodi sono state commesse da un’alleanza tra le mafie siciliana, calabrese e campana, grazie a una “nefasta sinergia tra mafie e colletti bianchi, senza l’apporto dei quali le prime ben difficilmente avrebbero potuto far fruttare al massimo quel tipo di frodi fiscali”, affermano gli inquirenti.

    La diramazione calabrese dell’organizzazione aveva anche progettato un deposito fiscale costiero di prodotti petroliferi nell’area industriale di Portosalvo (Vibo Valentia) che sarebbe stato collegato tramite una condotta sottomarina a una grande cisterna galleggiante porta al largo della costa.

    Questa operazione è l’epilogo d’indagini condotte su una duplice direttrice investigativa dalle Direzioni Distrettuali Antimafia di Napoli, Roma, Reggio Calabria e Catanzaro, con il coordinamento della Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo e di Eurojust. Oltre alla Guardia di Finanza vi hanno partecipato i Carabinieri. La frode ha coinvolto dodici società, cinque depositi di carburante e 37 distributori stradali.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • BP raziona il carburante per carenza autisti camion

    BP raziona il carburante per carenza autisti camion

    La compagnia petrolifera BP sta razionando il carburante in Gran Bretagna a causa della carenza degli autisti delle autocisterne che riforniscono i distributori. Il Governo potrebbe mobilitare l’esercito e invita gli automobilisti a non affollarsi alle pompe.
Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali

TECNICA

Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali
K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf

TECNICA

K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

TECNICA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
previous arrow
next arrow
Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni

LOGISTICA

Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni
Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica

LOGISTICA

Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica
Fercam triplica la logistica a Como

LOGISTICA

Fercam triplica la logistica a Como
Ynap apre una logistica in Lombardia per l’e-commerce

LOGISTICA

Ynap apre una logistica in Lombardia per l’e-commerce
Laghezza approda a Trieste con un’acquisizione

LOGISTICA

Laghezza approda a Trieste con un’acquisizione
previous arrow
next arrow
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB

BREXIT

Da ottobre passaporto per camionisti diretti in GB
previous arrow
next arrow
Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti
Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati

CAMIONSFERA

Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati
Il Green Pass per il trasporto è Legge

CAMIONSFERA

Il Green Pass per il trasporto è Legge
Canada cerca oltre ventimila camionisti

CAMIONSFERA

Canada cerca oltre ventimila camionisti
Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE

CAMIONSFERA

Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE
Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo

CAMIONSFERA

Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo
Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri

CAMIONSFERA

Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri
UE vuole l’alternativa alla Via della Seta

CAMIONSFERA

UE vuole l’alternativa alla Via della Seta
Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana

CAMIONSFERA

Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana
Nuovo bando UE per aree di sosta per camion

CAMIONSFERA

Nuovo bando UE per aree di sosta per camion
Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri
Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Difficile il rimborso autostradale per l’autotrasporto
La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra

CAMIONSFERA

La ferrovia del Frejus compie 150 anni e li dimostra
Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere

CAMIONSFERA

Novità del Decreto Infrastrutture per le Cqc estere
L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022

CAMIONSFERA

L’Iveco autonoma risorgerà nel 2022
previous arrow
next arrow