Array ( [0] => 31 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Scoperti 40 kg di coca su camion a Gorizia

Il traffico internazionale di stupefacenti scoperto dai Carabinieri nella notte tra sabato 9 maggio e domenica 10 maggio non era dei più raffinati. Innanzitutto proprio per l’ora e il posto in cui il camion guidato da uno sloveno è passato al confine: nella notte, in un valico che a causa dell’emergenza Covid-19 è dedicato al lavoratori frontalieri e ai trasporti commerciali contingentati. Non sorprende quindi che una pattuglia dei Carabinieri abbia deciso di fermare il veicolo per un controllo.

Oltre l’ora, i militi sono stati insospettiti anche dal fatto che il camion era vuoto e che mancava di documenti che giustificassero il viaggio in Italia. Anche l’autista non è stato scelto bene dai trafficanti, perché pur essendo effettivamente un autotrasportatore professionista, ha precedenti penali piuttosto pesanti: associazione a delinquere finalizzata all’ingresso irregolare nel territorio dello Stato, induzione alla prostituzione e traffico di stupefacenti.

Così, con l’aiuto dei colleghi del Nucleo Investigativo di Gorizia, i Carabinieri hanno iniziato un’approfondita perquisizione del veicolo, durante la quale hanno rilevato che il serbatoio sinistro suonava vuoto. Circostanza strana, visto che il gasolio costa in Slovenia meno che in Italia. In realtà il serbatoio non era vuoto ma conteneva tre borse piene di trentasei confezioni di cocaina pura, per un peso totale di 40 chili e un valore al dettaglio di dieci milioni di euro. Secondo gli inquirenti, la droga proveniva dal Nord Europa ed era destinata alle vendita nell’Italia settentrionale. L’autista è stato arrestato per traffico internazionale di stupefacenti.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare