Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Lufthansa converte aerei passeggeri per le merci

Carico merci in A330 (Fonte: Lufthansa)

Il 9 aprile 2020, Lufthansa ha annunciato che sta ampliando la capacità merci dalla Germania e dall’Austria verso l’Asia usando i propri aerei passeggeri e quelli di Austrian Airlines, più i full freight di Lufthansa Cargo. Negli aerei passeggeri sono stati rimossi i sedili dei passeggeri per ospitare le merci. L'obiettivo è aggiungere 51 voli la settimana.

La compagnia tedesca precisa che oggi sta operando quattordici voli cargo la settimana con Boeing B777F tra Francoforte e la Cina, con capacità di 103 tonnellate ciascuno. Dopo Pasqua entreranno in azione 35 voli settimanali svolti con aerei passeggeri Lufthansa, ognuno dei quali potrà caricare fino a 30 tonnellate.

La programmazione di questi nuovi voli comprende due collegamenti quotidiani da Francoforte a Shanghai e una quotidiana con Pechino svolti con aerei passeggeri A330-300, mentre un A350-900 volerà ogni giorno da Monaco di Baviera a Shanghai e Pechino. La rimozione dei sedili avverrà inizialmente su quattro aerei, per trasportare merci leggere, come le mascherine sanitarie.

Austrian Airlines attuerà sedici voli la settimana da Vienna verso Shanghai con otto voli la settimana, Pechino con cinque voli la settimana, Penang con due voli la settimana e Xiamen una volta la settimana. In questo caso, la compagnia userà B767-300 e B777-200.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare