TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Referendum approva seconda galleria del Gottardo

E-mail Stampa PDF

La maggioranza dei votanti al referendum che si è svolto il 28 febbraio 2016 in Svizzera sul progetto di raddoppio della galleria stradale lo ha approvato. Ma l'opera non aumenterà la capacità in termini di veicoli in transito.


Gottardo tunnel strada centrale controlloI promotori del referendum contro il secondo tunnel stradale del San Gottardo hanno perso: anche se di misura, infatti, il progetto ha ottenuto il consenso degli elettori, confermando la volontà già espressa dal Governo e dal Parlamento federale. Il progetto prevede la costruzione di una seconda canna, che permetterà di dividere il flusso del traffico in direzione sud da quello verso nord. Secondo i promotori, la nuova canna non aumenterà la capacità della galleria, ma servirà ad aumentarne la sicurezza.
Il passaggio referendario permette di continuare la procedura di realizzazione, che prevede l'avvio dei lavori nel 2020. Prima sarà costruita la seconda canna e quando sarà percorribile dai veicoli, verrà chiusa la prima per risanarla. Al termine di tutti i lavori, probabilmente nel 2030, saranno aperte entrambe le canne, ma con una corsia per senso di marcia. Il costo previsto raggiunge i due miliardi di franchi.
Se avesse prevalso il no, la galleria del San Gottardo sarebbe dovuta restare completamente chiusa per l'intero periodo dei lavori di potenziamento, creando gravi disagi nei collegamenti stradali tra il Ticino e il nord della Svizzera. I promotori del referendum avevano proposto, in questo caso, di trasferire il traffico degli autoveicoli su navette ferroviarie, usando la nuova galleria ferroviaria di base Alptransit.
La battaglia per il tunnel stradale non termina qua. I promotori del referendum chiedono ora al Governo federale precise garanzie che la nuova opera non aumenti la capacità della galleria, come prevede anche la Costituzione svizzera. Ma che cosa succederà quando ci saranno due canne funzionanti e magari lunghe file di veicoli in attesa di entrare nel tunnel, perché resterà in vigore il numero massimo di automezzi presenti nella galleria? È possibile che si attiveranno pressioni per aumentare la capacità della galleria, provenienti soprattutto dall'Unione Europea, per aprire due corsie per senso di marcia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2515

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Pronti gli Incoterms 2020
Giovedì 12 Settembre 2019
L'International Chamber of Commerce (ICC) ha preparato l'aggiornamento delle regole che da novant'anni agevolano gli scambi internazionali delle... Leggi tutto...
Immagine
Trasporto delle merci in prima linea nella Brexit
Giovedì 12 Settembre 2019
L'11 settembre 2019 il Governo britannico ha dovuto pubblicare il rapporto Yellowhammer che prevede le conseguenze dell'uscita senza accordo della... Leggi tutto...
Immagine
Cresce immobiliare logistica nel I semestre 2019
Mercoledì 11 Settembre 2019
Il Borsino di World Capital e Nomisma rileva un leggero rialzo per gli immobili di nuova costruzione, con prestazioni migliori a Milano e Genova. Il... Leggi tutto...
Immagine
Bpost entra in Italia con hub a Milano
Mercoledì 11 Settembre 2019
La società postale belga s'installa in una piattaforma logistica di seimila metri quadrati a Cusago, che sarà il cancello d'ingresso nel mercato... Leggi tutto...
Immagine
Inchiesta sull’Interporto Sud Europa
Martedì 10 Settembre 2019
Il Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto gli arresti domiciliari per l'amministratore delegato della società interportuale, per... Leggi tutto...
Immagine
La rumena Plumb Commissaria UE ai Trasporti
Martedì 10 Settembre 2019
La mattina del 10 settembre 2019, la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha annunciato l'elenco dei componenti della nuova... Leggi tutto...
Immagine
Ceva acquisisce trasporto internazionale di Di Gioia
Lunedì 09 Settembre 2019
La filiale italiana della multinazionale logistica ha comunicato il 2 settembre 2019 l'acquisizione del ramo Spedizioni internazionali dell'azienda... Leggi tutto...
Immagine
Trump vuole Poste Usa fuori dall’Unione postale
Giovedì 05 Settembre 2019
Il 17 ottobre 2019 la società postale pubblica statunitense Usps uscirà dall'Unione Postale Universale, dopo 144 anni da suo ingresso. Una... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed