TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Svizzera aumenterà pedaggio dei camion

E-mail Stampa PDF

Alpi strada autocisterna ScaniaL'apertura della galleria ferroviaria di base del Gottardo cambierà anche le regole che determinano il pagamento della tassa di transito dei veicoli industriali in Svizzera. Termineranno gli sconti per Euro VI.

Il Governo Federale svizzero ha già preparato il nuovo sistema di tassa chilometrica per il transito dei veicoli industriali sulle strade elvetiche, che dovrebbe entrare in vigore il primo gennaio 2017. Il rappresentante dell'Amministrazione svizzera, Peter Fuglistaler (Bundesamt fur Verkehr), ha fornito qualche anticipazione durante l'assemblea generale di Hupac, che si è svolta il 27 maggio 2016 a Lugano.
Più che un aumento del costo chilometrico, avverrà una rimodulazione tariffaria sulla base delle classi ambientali dei veicoli, penalizzando ulteriormente i motori più inquinati ed eliminando lo sconto aggiuntivo del 10% finora riservato ai motori Euro VI, che probabilmente avranno lo stesso trattamento del'Euro V. Prima di entrare in vigore, il nuovo piano tariffario dovrà ottenere il via libera anche dall'Unione Europea, nell'ambito degli accordi con la Svizzera. Ma Fuglistaler ritiene che non dovrebbero esserci opposizioni.
Il rappresentante del Governo Federale ha anche annunciato che cesseranno i contributi per il sistema ferroviario, assegnati finora per favorire il passaggio dal camion al treno. Il bilancio appare positivo, perché negli ultimi anni è aumentata la quota della rotaia ed è calata quella della strada, nonostante il forte calo del prezzo del gasolio (che favorisce il camion) e il rafforzamento del franco rispetto all'euro (che aumenta il costo della ferrovia svizzera). Oggi, la quota del treno nel traffico merci in transito ha raggiunto il 69,1%.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 3975

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed