TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Iveco svela S-Way, erede dello Stralis

E-mail Stampa PDF

Il 2 luglio 2019 il costruttore italiano ha svelato a Madrid la nuova ammiraglia stradale, che prende la staffetta dello Stralis.


Iveco SWay stradaAddio Stralis, arriva nuova gamma Iveco Way, che ha come ammiraglia il modello S-Way. L'esordio è avvenuto oggi a Madrid, svelando una nuova cabina e una nuova strategia sui combustibili, che a fianco del gasolio e del gas naturale liquefatto potrà prevedere anche la trazione elettrica alimentata con idrogeno, i cui primi test dovrebbero iniziare nel 2021. A fianco dello stradale S-Way, Iveco ha presentato anche la X-Way, dedicata alla cantieristica leggera, e la T-Way per usi in cava-cantiere.
La configurazione dei motori mostra i due conosciuti due diesel Cursor da 9 e 13 litri, con potenze da 330 CV a 570 CV e due a gas naturale liquefatto con le stesse cilindrate e con potenze da 270 CV a 460 CV.Un elemento innovativo è la lubrificazione, che avviene con un olio di tipo OW-20 prodotto da Petronas. I motori sono accoppiati con la nota trasmissione ZF Hi-Tronix. La versione con motore a gas naturale liquefatto si chiama sempre Natural Power e sullo S-Way offre un'autonomia di 1600 chilometri. Può viaggiare anche con biometano, una soluzione che abbatte le emissioni di Co2 fino al 95% rispetto al gasolio.

Ascolta "IVECO S-WAY: tutte le novità raccontate da chi lo ha concepito" su Spreaker.
La nuova cabina migliora la penetrazione aerodinamica e secondo Iveco permette una riduzione dei consumi fino al 4%. La cabina ha due altezze e una costruzione modulare, che permette di sostituire in modo veloce ed economico elementi danneggiati. Il veicolo integra il Connectivity Box per la connettività e lo scambio dei dati con una piattaforma sviluppata con Microsoft. L'abitacolo ha un'impostazione tradizionale, con il posto di guida allestito con una plancia avvolgente e un volante multifunzione asimmetrico, che offre più spazio per le gambe del conducente. Rispetto allo Stralis, il sedile di guida è più basso e ha una seduta più spessa. Iveco ha affermato che lo S-Way è predisposto per la guida autonoma di livello 4.

Iveco SWay spaccato cabina

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 12352

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed